Il vero amore esiste, ma va costruito

Solo impegnandoci e dedicandogli tutte le cure e le attenzioni che necessita, potremo dire di averlo incontrato

Si parla sempre di amore, quello vero, quello con la “A” maiuscola. Ci poniamo domande sulla sua reale esistenza e lo cerchiamo ovunque, con la speranza di trovarlo prima o poi. La verità è che interiormente siamo divisi ed è per questo che siamo alla continua ricerca del vero amore.

L’amore è ciò che muove il nostro mondo. Quando iniziamo una relazione tutto ci appare diverso, più bello. Attraverso questo sentimento impariamo a conoscere noi stesse, il mondo e anche l’altro, vivendo un turbinio di emozioni.

Cosa saremmo noi esseri umani se l’impeto dell’amore non ci colpisse almeno una volta nel corso della nostra esistenza? Sicuramente condurremmo una vita più tranquilla, ma non capiremmo niente del mondo che ci circonda.
L’amore vero esiste, ma va costruito. Va cercato nella verità, nei suoi avvenimenti, nelle sue azioni e, ovviamente, nelle sue emozioni. Dovremmo iniziare a pensare all’amore come a un’arte per riuscire a comprenderlo veramente. Anche vivere è un’arte e se si vuole sapere come amare, dobbiamo farlo come se volessimo imparare a dipingere o a suonare uno strumento.

La costruzione di un amore
spezza le vene delle mani
mescola il sangue col sudore
se te ne rimane
(La costruzione di un amore, Ivano Fossati)

Amare veramente significa costruire la relazione, e quindi impegnare tempo ed energie, insieme all’altro. Il vero amore è sacrificio, impegno, presenza. È ira e desiderio, forza e fascino. I litigi e le discussioni fanno parte della coppia, non esiste vero amore senza una guerra seguita dalla pace.

L’amore è saper rinunciare ad alcune cose che potrebbero compromettere la relazione. È sacrificarsi per l’altro, metterlo al primo posto nel momento del bisogno. È ciò che ci salva quando il mondo sembra crollarci addosso e il buio ci sovrasta.

Ogni passo che compiamo insieme all’altro è un viaggio, ma per avere senso i componenti della coppia devono camminare nella stessa direzione, fianco a fianco.

Come una pianta anche l’amore ha bisogno di attenzioni e cure per continuare ad esistere. Per questo è fondamentale che l’amore si rinnovi e muti. Se una relazione diventa stabile è destinata a fallire.

L’amore vero esiste, ma bisogna conoscerlo, accudirlo, lavorare per la relazione insieme all’altro. Se lo si vive in maniera passiva, pensando solo a sé stessi, non sarà mai vero.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il vero amore esiste, ma va costruito