I sogni dei cani

Sapevate dell'esistenza dei sogni dei cani? Ebbene sì, i nostri amici a quattro zampe possono sognare e (ri)vivere esperienze interessanti

Il sonno è molto importante per i cani: proprio come per gli umani, serve a riposare corpo e mente e a rigenerare le energie fisiche e mentali. E sì: esistono anche i sogni dei cani, che devono essere “protetti”: per questo i cani devono avere almeno un posto loro, calmo e tranquillo, dove potersi ritirare per dormire serenamente e mentre dormono non devono essere disturbati.

Il sonno dei cani

Per capirci qualcosa di più occorre pensare che il sonno dei cani è simile  a quello degli umani che anche per il fatto che viene influenzato dalle esperienze e dagli stati d’animo. A differenza della specie umana, però, i cani che vivono esperienze negative e stressanti non hanno difficoltà ad addormentarsi

Al contrario, si addormentano più rapidamente e passano più tempo del sonno nella fase REM (rapid eye movement). In questa fase, proprio come per noi bipedi, anche per loro il livello di attività cerebrale è alto. La creatura è stesa eppure mugola, abbaia: ha le zampe che fanno come se stesse correndo, la coda scodinzola, ringhia, gli occhi si agitano dietro le palpebre (che possono essere chiuse o socchiuse). Cosa sta succedendo? Sta sognando.

Cosa sognano i cani?

I sogni dei cani, come quelli degli umani, sono legati a ciò che vivono nella vita reale. Sognano di incontrare altri cani, di giocare a palla, di inseguire un animale. Possono sognare un litigio oppure, addirittura, secondo alcuni studiosi americani, possono sognare i loro proprietari.

Come gli umani, anche i sogni dei cani possono essere piacevoli o possono essere incubi. E non sono semplici memorie di esperienze vissute. Sono di più: svolgono una importante funzione che possiamo definire educativa.

La funzione educativa

Sì, perché i ricercatori hanno scoperto che i sogni dei cani sono una specie di film costituito da un insieme di spezzoni di diverse esperienze assemblate insieme anche in modo diverso da come sono state vissute originariamente.

Così nella mente del cane che dorme formano quelle che gli scienziati chiamano scene utili e insieme formano una nuova storia in cui affrontano le situazioni in modo diverso, più efficace, da come hanno fatto nella realtà. E la nuova esperienza acquisita nel sogno servirà per le future situazioni che si troveranno ad affrontare.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I sogni dei cani