Come confezionare le bomboniere: trucchi facili e veloci

Le bomboniere sono un dono per ricordare un giorno speciale, vediamo come confezionarle facilmente

Il matrimonio è non solo il suggello di un grande amore, ma anche l’occasione per festeggiare con gli amici e i parenti più cari: gli sposi, come da tradizione, sono soliti consegnare delle bomboniere ai loro invitati per ricordare la splendida giornata trascorsa insieme. C’è chi preferisce acquistarle già pronte e ben confezionate, e chi invece desidera realizzare a mano le proprie bomboniere, per regalare agli ospiti qualcosa di davvero speciale e magari per risparmiare un pochino. Vediamo allora qualche idea originale per confezionare le bomboniere per il matrimonio.

Idee per confezionare le bomboniere per il matrimonio

Si sa, organizzare le nozze è impegnativo e molto costoso: per gli sposi, si tratta di una giornata speciale e meravigliosa dietro cui si nascondono però lunghi mesi di sforzi e tanto stress. Perché allora prendersi il compito di preparare le bomboniere in casa? I motivi sono davvero tantissimi: c’è chi ama dedicarsi al fai-da-te, trovando persino rilassante armeggiare con nastrini e tulle, e c’è chi invece vuole mettere tutta la propria creatività nel sorprendere i propri ospiti con qualche idea originale e unica. In realtà, confezionare le proprie bomboniere può anche essere un buon modo per risparmiare un po’ o per sostenere l’ambiente, creando qualcosa di “green”.

Il primo passo consiste nello scegliere il tipo di bomboniera: potete optare per un classico soprammobile, o meglio ancora per qualcosa di personalizzato che vi rispecchi appieno. Un’idea particolarmente originale è quella di confezionare qualcosa di prodotto a mano, come piccoli oggetti in legno o vasetti in terracotta contenenti piantine grasse. Se siete abili in cucina, potete persino preparare delle confetture o delle squisite conserve che piaceranno moltissimo ai vostri ospiti. E se invece volete regalare delle bomboniere solidali, non vi resta che realizzare dei bigliettini (vergati a mano) dove spiegare il vostro gesto benefico e accompagnare il tutto con qualche confetto.

Una volta scelta la bomboniera, tocca ai confetti: da tradizione, in caso di matrimonio si acquistano confetti bianchi alle mandorle o al cioccolato. Ma nessuno vi vieta di essere più originali, sia nei colori che nei gusti. La confetteria è diventata una vera e propria arte, declinata in mille sfumature diverse: potete sbizzarrirvi con la fantasia, cercando di rimanere sempre coerenti con lo stile del vostro matrimonio. E ora che avete tutto il materiale a disposizione, non resta che passare al momento più importante: vediamo come confezionare le bomboniere e i confetti in maniera veloce ed elegante.

Come confezionare le bomboniere in scatola

Confezionare le bomboniere in scatola è davvero facilissimo, e il risultato è sempre di grande effetto. Ma quale scatola scegliere? Potete optare per il cartoncino, un materiale ecologico e semplice da manipolare, per ottenere bomboniere bellissime in pochi istanti. Scegliete le dimensioni più adatte in base alle vostre necessità, preferendo colori neutri come il bianco, l’avorio o il tortora: sono queste le nuance più indicate per un matrimonio, anche se nulla vieta agli sposi di andare su tinte più vivaci, se lo stile delle nozze lo permette.

Preparate le vostre scatoline e inserite al loro interno la bomboniera scelta per il matrimonio. Potete anche aggiungere i confetti, sistemati nel tulle per evitare che entrino in contatto con altri oggetti. Una volta chiusa la scatola, date sfogo alla vostra fantasia. Potete usare dei nastri colorati in raso, se volete un effetto più elegante. O al contrario, se avete optato per delle confezioni più “rustiche”, scegliete del semplice spago per ottenere un risultato meraviglioso. Non dimenticate un bel fiocco e, a piacere, qualche decorazione per rendere più speciale la vostra bomboniera.

Il cartoncino non vi fa impazzire? Potete usare giare o vasetti di cristallo, un’idea senza dubbio molto originale e preziosissima – ma anche molto delicata. Pulite bene i contenitori e maneggiateli con cura, inserendo al loro interno la bomboniera e i confetti. Quindi chiudete il tutto con l’apposito coperchio in dotazione e aggiungete un bel nastro di raso, per rendere ancora più elegante la confezione. Ricordate di fare sempre molta attenzione, perché il cristallo è fragile e il rischio di combinare qualche guaio con il fai-da-te non è poi così remoto.

Se volete unire l’eleganza del cristallo alla resistenza della plastica, optate per le scatoline in plexiglass: non si rompono facilmente, ma lasciano sbirciare al loro interno per avere sin da subito un’idea della bomboniera che vi è stata riposta. Questa è un’idea decisamente originale e moderna, e si presta benissimo a molte personalizzazioni. Potete infatti semplicemente usare dei nastri per chiudere la confezione, oppure decorare la scatola con disegni e scritte che mettano in luce il vostro talento. Sicuramente gli ospiti ne rimarranno sorpresi.

Come confezionare bomboniere senza scatola

Scatole di tutti i tipi rappresentano forse la scelta più comoda per confezionare le bomboniere, ma non sono certo l’unica soluzione. Alcune bomboniere, in effetti, non necessitano di alcuna confezione: è il caso, ad esempio, di vasetti con fiori o piante grasse. In questo caso, potete cavarvela semplicemente con un bel nastro di raso colorato da sistemare attorno al vasetto, e magari con un bigliettino da scrivere a mano. Questa idea si applica a tantissime altre bomboniere più originali: bottiglie di vino, conserve, saponette fatte in casa, candele… tutto ciò che la vostra fantasia vi spinge a creare!

Come confezionare i confetti

Avete acquistato confetti sfusi e volete confezionarli in modo elegante? Nessuna paura: ci sono tante idee originali e velocissime da realizzare, per poter regalare ai vostri ospiti una bomboniera fai-da-te che nulla ha da invidiare a quelle già pronte da comprare. Potete scegliere se utilizzare dei comodi sacchetti oppure se divertirvi con il tulle – un’idea, quest’ultima, sicuramente più adatta a chi ha un po’ di manualità. Vediamo come confezionare i confetti.

Come confezionare i confetti nel sacchetto

In commercio esistono sacchettini di ogni tipo e dimensione, realizzati con i più svariati materiali e in mille colori diversi. Praticamente, non dovete far altro che scegliere quelli più adatti alle vostre esigenze e poi prepararli inserendo al loro interno i confetti. Nella maggior parte dei casi, i sacchetti includono uno spago per poterli chiudere comodamente. Potete comunque aggiungere qualche nastrino colorato o delle decorazioni a piacere, per rendere più originali i vostri sacchetti portaconfetti.

Come confezionare i confetti con il tulle

Volete darvi al fai-da-te? Prendete un po’ di tulle del colore giusto (seguendo sempre lo stile del vostro matrimonio) e date libero sfogo alla fantasia. L’idea più semplice ma di sicuro effetto è il fiocco: posizionate i confetti al centro del tulle dividendoli in due gruppetti (uno leggermente sulla destra e uno sulla sinistra), quindi arrotolate il tessuto in basso e in alto. Prendete i due lembi di tulle a destra e a sinistra, portandoli entrambi verso il centro, esattamente dove avrete lasciato dello spazio tra i due gruppetti di confetti. Avrete così un bel fiocco, che potrete fissare usando del nastro colorato fatto passare ben stretto al centro della vostra creazione.