Arriverà il giorno in cui dovrai lasciare andare il tuo bambino

Lascia che tuo figlio insegua la sua strada e i suoi sogni anche se questi lo porteranno lontano da te

Amare i propri figli vuol dire lasciarli andare, prima o poi, per consentirgli di crescere, di inseguire e perseguire i sogni e gli obiettivi, e una mamma questo lo sa. Solo noi sappiamo comprendere quando arriva quel momento in cui i nostri bambini sono pronti a trasformarsi in uomini straordinari in grado di cambiare il mondo.

Eppure, anche se lo sappiamo, perché lo abbiamo vissuto in prima persona quando prima di essere mamme siamo state figlie, il distacco è sempre qualcosa che ci spaventa molto. La verità è che allontanarci da qualcuno che amiamo è sempre difficile e il tutto si complica quando a farlo sono i nostri bambini.

Anche se quando diventiamo genitori sappiamo bene che i nostri figli diventeranno grandi, e quindi avranno la necessità di andare via, non riusciamo mai ad abituarci a questa idea. E più la rifiutiamo, più il distacco diventa traumatico.

Gli esperti chiamano questo senso di tristezza e turbamento sindrome del nido vuoto, condizione che si verifica proprio quando i figli spiccano il volo, lasciando quel nido di amore e protezione che avevamo creato per loro.

Essere tristi quando un figlio va via, è più che comprensibile: siamo stati responsabili della loro crescita, della loro felicità, di ogni cosa. Li abbiamo amati, supportati, ci siamo presi cura di loro e gli abbiamo insegnato a vivere e a essere indipendenti, perché quindi non dovremmo essere felici di vederli spiccare il volo?

In fondo, il desiderio di una mamma non è forse quello di vedere i propri figli realizzati e felici? Eppure alcune persone rifiutano questa emancipazione, non comprendendo che l’allontanamento non è una perdita, è solo una fase differente della vita familiare: i figli inizieranno una loro vita, costruiranno una famiglia, come abbiamo fatto noi un tempo, e continueranno ad esserci, pur in maniera differente.

Lasciare andare qualcuno che amiamo, provoca sempre un po’ di tristezza, tuttavia il legame tra genitori e figli è qualcosa di eterno, destinato quindi a durare per sempre. Quando le relazioni familiari sono sane, è più facile supportare la scelta dei figli, al contrario si rischia di tarpargli le ali o peggio, di farli sentire in colpa, solo perché hanno scelto di diventare grandi.

Quando questo momento arriverà, quando i nostri bambini saranno pronti ad esplorare il mondo da soli, promettiamoci di lasciarli andare e di essere felici per loro. Non li stiamo perdendo, né tantomeno abbandonando, al contrario, dovremmo essere orgogliose di averli cresciuti così indipendenti e forti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Arriverà il giorno in cui dovrai lasciare andare il tuo bambino