Figli di genitori separati: l’importanza di avere dei nonni

I nonni rappresentano una parte fondamentale della vita familiare. I nonni di figli di separati, inoltre, risultano ancora più importanti per gli equilibri familiari

I nonni hanno sempre rappresentato un pilastro fondamentale di ogni famiglia. Essi incarnavano la saggezza popolare ed erano fonte di esperienza e di amore incondizionato. Per i nipoti, avere dei nonni con cui poter vivere e con cui poter crescere è un’enorme ricchezza. Negli ultimi anni, però, molte famiglie sono costrette a vivere lontane dai nonni e i bambini non hanno modo di condividere la propria infanzia con loro. Ma quanto sono importanti i nonni per i figli di genitori separati, il cui numero ai giorni nostri aumenta sempre di più?

I bambini che vivono in una famiglia disgregata hanno sicuramente maggiore bisogno di stabilità affettiva rispetto a coloro che hanno la fortuna di avere una famiglia unita. La reazione dei figli nei confronti della separazione dei genitori dipende dal carattere del bambino, ma in generale si può dire che non è sempre del tutto positiva. Questo si verifica soprattutto quando sopraggiungono problemi di natura economica, che portano gli ex coniugi a lunghissime battaglie legali, in cui spesso i figli fungono come strumento di ricatto e non come frutto dell’amore ormai passato e dimenticato.

Quando è in corso la separazione dei genitori, l’importanza dei nonni diventa ancora più evidente. Questo perché i nonni desiderano soltanto il bene dei propri nipoti, senza essere direttamente coinvolti in cause di divorzio, separazione dei beni ed assegni alimentari. Quando si rompe un legame familiare, è necessario ritrovarlo in coloro che davvero possono fornire amore incondizionato senza pretendere nulla in cambio. Il tutto senza interferire con il ruolo sempre attivo dei genitori, nonostante la separazione.

Il nuovo diritto di famiglia , entrato in vigore da qualche anno, riconosce ai nonni un ruolo più attivo e partecipe alle dinamiche familiari, disponendo che essi possano mantenere rapporti significativi con i nipoti minorenni. Si vuol quindi tutelare il diritto dei nonni a cui spesso, in caso di separazione dei figli, viene vietato di essere ugualmente partecipi all’educazione dei nipoti. Qualora i nonni fossero messi da parte, insomma, potranno ricorrere alla sentenza del giudice per tutelare il proprio diritto.

In questo modo, si sta ritornando lentamente ad apprezzare i valori di un tempo, quando i nonni erano un punto di riferimento fondamentale per i propri nipoti. Allo stesso tempo, si riconosce l’importanza di educare i figli con principi saldi e tutelarli in caso di separazione dei genitori, offrendo loro un rifugio sicuro.

Immagini: Depositphotos

Figli di genitori separati: l’importanza di avere dei nonni