Esami gratis in gravidanza: ecco la lista aggiornata e le novità

Il Servizio Sanitario Nazionale offre diversi esami che si possono eseguire gratuitamente in gravidanza: ecco la lista aggiornata e le novità

Di recente il Ministero della Salute ha aggiornato la lista degli esami gratis in gravidanza disponibili per tutte le donne in dolce attesa. Si tratta di prestazioni sanitarie che non richiedono il pagamento di un ticket e sono offerte gratuitamente dal Servizio Sanitario Nazionale. La prestazione gratuita si può ottenere tramite un’impegnativa, rilasciata dal proprio medico di base dal ginecologo o dall’ospedale, contenente il codice di esenzione per la gravidanza.

La richiesta può essere utilizzata sia negli ospedali pubblici che nelle strutture convenzionate. Fra le nuove prestazioni offerte gratuitamente alle donne incinta troviamo corsi di accompagnamento alla nascita e assistenza in puerperio, assistenza dello psicologo in caso di problemi e disagio emotivo durante e dopo la gestazione. Il ministero ha deciso di inserire fra gli esami gratuiti anche quelli relativi al periodo precedente al concepimento. Le donne che sognano di avere un bambino potranno quindi accedere ad una visita specialista in genetica medica, nel caso in cui sia necessario valutare il rischio di trasmettere malattie genetiche. Per quanto riguarda i 9 mesi invece sono stati confermati alcuni esami gratis, ne sono stati inseriti di nuovi, mentre altri sono stati eliminati.

Per quanto riguarda il primo trimestre è disponibile il test combinato per la diagnosi prenatale con ecografia per valutare la translucenza nucale e prelievo di sangue materno. La villocentesi e l’amniocentesi invece rimangono gratuite solamente per le donne considerate a rischio. Secondo il programma di screening del Servizio Sanitario Nazionale viene offerto anche un pap-test è per chi ha un’età superiore ai 24 anni e non ne ha eseguito uno negli ultimi tre anni. Infine si può effettuare un esame colturale delle urine e una ricerca degli anticorpi delle malattie trasmissibili con i rapporti sessuali (solo per le donne a rischio).

Nel secondo trimestre invece è stato inserito nella lista degli esami gratuiti quello della curva da carico con 75 grammi di glucosio per tutti coloro che potrebbero sviluppare il diabete, da fare al quarto e al sesto mese di gravidanza.

Nel terzo trimestre invece si può effettuare gratuitamente un tampone vaginale per la ricerca dello Streptococco β emolitico gruppo B, un batterio pericoloso perché può causare gravi infezioni neonatali. Infine è stata abolita l’ecografia gratuita per tutte le donne. Potranno godere di questa possibilità solamente i soggetti a cui è stata diagnosticata una patologia materna o fetale.

Esami gratis in gravidanza: ecco la lista aggiornata e le novità
Esami gratis in gravidanza: ecco la lista aggiornata e le novità