Come sterilizzare il ciuccio

Ecco come sterilizzare il ciuccio e i diversi metodi consigliati

L‘igiene del neonato è fondamentale, in quanto non ha ancora sviluppato le difese immunitarie. E’ anche vero che gli anticorpi si fanno anche grazie al contatto con la realtà circostante, quindi non bisogna essere troppo ossessionati e tenere il bambino sotto una campana di vetro. Come sempre, vige la regola del buon senso. La sterilizzazione di ciuccio, biberon e giocattoli è fondamentale solo per i primi sei mesi di vita del bambino, quando è più sottoposto all’attacco di germi e batteri. Successivamente è solo consigliata. Vediamo come sterilizzare il ciuccio e i diversi metodi consigliati. E’ fondamentale seguire le indicazioni fornite dal produttore a seconda del materiale specifico di cui è fatto il ciuccio.

Come sterilizzare il ciuccio, il metodo della nonna
Viene chiamato metodo “della nonna” in quanto è il modo più classico e antico per sterilizzare gli oggetti del bebè. Basta portare a ebollizione un po’ di acqua in un pentolino. A questo punto, immergere i ciucci e lasciarli in ammollo per almeno 5 minuti. Nel frattempo, preparare un canovaccio pulito su cui appoggiare i ciucci per farli asciugare dopo averli sterilizzati. Questo metodo è molto semplice e non servono strumenti particolari.

Come sterilizzare il ciuccio, il metodo a freddo
Per sterilizzare a freddo occorre un contenitore specifico: lo sterilizzatore a freddo. Basta riempire il contenitore di acqua con una soluzione specifica, venduta in farmacia o nei negozi per bambini e immergervi i ciucci. Bastano pochi minuti per sterilizzare tutto. Unica controindicazione: la soluzione utilizzata per sterilizzare è chimica, quindi possono rimanere dei residui di prodotto sul ciuccio se non lo si risciacqua più che bene (salvo poi che è il metodo utilizzato negli asili nido per sterilizzare i ciucci dei bambini).

Come sterilizzare il ciuccio, il metodo a caldo
Per la sterilizzazione a caldo serve uno specifico sterilizzatore elettrico. Il suo funzionamento è molto semplice. Basta mettere nel cestello i ciucci e azionare il timer. Con un tempo standard di 10 minuti potrete ottenere una perfetta sterilizzazione.

Come sterilizzare il ciuccio, il microonde
Sempre tra i metodi di sterilizzazione a caldo, vi è anche quello a microonde. In questo caso non serve uno sterilizzatore, ma solo degli appositi contenitori dove mettere i ciucci da sterilizzare. In pochi minuti, gli oggetti saranno perfettamente sterilizzati.

Fonte: DiLei

Come sterilizzare il ciuccio