Harry, il vero motivo che l’ha fatto partire prima del compleanno della Regina

Il vero motivo per cui Harry ha lasciato la Regina prima del suo compleanno non è Meghan Markle

Qual è stato il vero motivo che ha spinto Harry a lasciare l’Inghilterra prima del compleanno della Regina? Secondo alcune indiscrezioni il principe sarebbe tornato negli Stati Uniti non solo per Meghan, ma soprattutto per incontrare una persona speciale. Si tratta di Wallis Annenberg, filantropa alla guida di una fondazione di beneficenza multimiliardaria che finanzia progetti contro il cambiamento climatico e a favore del benessere degli animali.

PageSix ha svelato che Harry sarebbe volato in California poco dopo il funerale di nonno Filippo, senza attendere ancora, per un incontro d’affari con Wallis. Lui e Meghan Markle infatti sarebbero interessati a collaborare con la donna tramite la loro associazione: la Archewell. L’incontro sarebbe avvenuto nella villa di Montecito dei Sussex, lontano da occhi indiscreti e sarebbe stato siglato un accordo milionario.

La scelta di Harry è stata molto criticata dai sudditi inglesi, convinti che il principe sarebbe dovuto rimanere accanto alla nonna il giorno del suo compleanno più triste, il primo senza il marito Filippo. La colpa dell’improvvisa partenza del secondogenito di Diana era stata data a Meghan Markle. In tanti infatti erano certi che Harry fosse volato immediatamente in America dopo il funerale del nonno per poter confortare la moglie, incinta del secondo figlio e sola con il piccolo Archie. A quanto pare però la verità sarebbe un’altra e a portare il fratello di William in California sarebbero stati gli affari.

Secondo quanto raccontato da Omid Scoobie, amico di Meghan Markle e autore della biografia Finding Freedom, prima di partire Harry avrebbe avuto diversi incontri privati con la Regina. “Harry è andato a Londra per onorare il nonno e sostenere sua nonna e i suoi parenti – ha spiegato il giornalista -. Le questioni in sospeso non sono state affrontate a lungo. La famiglia ha semplicemente messo da parte le tensioni per concentrarsi su ciò che contava davvero. L’amore e il rispetto verso sua nonna sono incrollabili”.

Il suo ritorno è previsto per il prossimo luglio, quando verrà inaugurata la statua di Diana a Kensington Palace. Un progetto sostenuto sia da Harry che da William e che, come sperano sia la Regina che Kate Middleton, potrebbe riavvicinare i due fratelli.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Harry, il vero motivo che l’ha fatto partire prima del compleanno de...