Che fine ha fatto Francesco Paolantoni, il popolare comico

Francesco Paolantoni, l'attore italiano che ha interpretato il personaggio di Robertino a "Mai dire Gol" sembra scomparso dalle scene. Scopriamo insieme che fine ha fatto

Francesco Paolantoni è un attore, comico e showman italiano nato a Napoli il 3 marzo 1956. La sua prima apparizione televisiva è nel 1987, quando interpreta Cupido all’interno dello show “Indietro tutta!” condotto da Renzo Arbore. In seguito altri programmi televisivi come “Fate il vostro gioco” e “Tirami su” lo vedono protagonista al fianco di Enzo Iacchetti e Giobbe Covatta. Ma il vero successo con il grande pubblico arriva nel 1996, quando entra a far parte del cast di “Mai dire gol” e crea i personaggi di Ruggero De Lollis e Robertino, il concorrente un po’ eccentrico di un quiz che domanda incessantemente “Ho vinto qualche cosa?”.

Riconfermato nel cast di “Mai dire gol” anche l’anno successivo porta sul grande schermo nuovi esilaranti personaggi, tra cui Gino Ramaglia, il pizzaiolo Ciro Ciairo Boccia ed il mago Spacca. Nel 1998 è nel cast di “La posta del cuore”, un programma ideato e condotto da Sabina Guzzanti. Sempre nello stesso anno inizia la sua partecipazione a “Quelli che il calcio” condotto da Fabio Fazio. Il 2000 lo vede per la prima volta conduttore di un programma tutto suo. “Una città per cantare” è lo special che RaiDue ha voluto dedicare a Ron. Proprio con il noto cantante condurrà l’anno successivo “Amici Miei”, lo show trasmesso da RaiDue, dove è affiancato anche da Francesco De Gregori, Renato Zero e molti altri artisti della musica italiana.

Il 2003 vede Francesco Paolantoni di nuovo al fianco di Fabio Fazio, nella trasmissione “Che tempo che fa”. Sette anni dopo recita al fianco di Sophia Loren nella miniserie televisiva “La mia casa è piena di specchi”, mentre nel 2011 interpreta Max Peluso nella fortunata serie “Un posto al sole”. Sempre nel 2011 veste i panni del detenuto Babà nella fiction “Cugino & cugino”. La carriera cinematografica di Francesco Paolantoni inizia nel 1991, quando partecipa al cast del film “Fatalità” di Nini Grassia, per proseguire negli anni successivi con “L’Amore molesto” di Mario Martone, “Hotel Paura” di Renato De Maria, “Terra Bruciata” di Fabio Segatori e molti altri.

La sua ultima apparizione cinematografica è del 2015 con il film “A Napoli non piove mai” di Sergio Assisi. Lavora anche in teatro, dal 1986 al 2012, in coppia con Stefano Sarcinelli, Vincenzo Salemme, Giobbe Covatta e molti altri artisti. Nel 2014 realizza il suo unico videoclip “Balla – La canzone della vita” per la band LaMalareputazione. Negli anni 1994/1995 anima la trasmissione radiofonica “A tutti coloro” trasmessa da Radio Kiss Kiss, che gli frutterà nel 1995 anche il Telegatto. A fianco a lui, oltre ad altri personaggi noti come Stefano Sarcinelli e Maurizio Casagrande, collabora al programma anche Paola Cannatello, la sua compagna nella vita.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che fine ha fatto Francesco Paolantoni, il popolare comico