Pulizia degli auricolari: come farla e cosa usare

Tenere gli auricolari puliti è importantissimo: scopri come farlo nel modo corretto

Siamo in molti oggi ad utilizzare gli auricolari. Pratici, comodi, ti permettono di sentire meglio, avere le mani libere a disposizione e di non dover tenere il cellulare in mano. Ma c’è una cosa che spesso dimentichiamo di fare, ovvero, che necessitano di una bella pulizia. In questo nostro articolo potrai scoprire come pulire le cuffiette e quali prodotti utilizzare.

Perché non si devono prestare gli auricolari

Se fai parte di quel gruppo di persone che si rifiuta di prendere o dare in prestito gli auricolari, fai bene.

Numerosi otorini e studi universitari concordano nell’affermare che cuffiette e auricolari non dovrebbero mai essere prestati a nessuno. Possono contenere numerosi batteri, essere fonte di infezioni e causare addirittura danni all’udito. Sono realizzati in taglia unica e per questo motivo possono cadere spesso, specialmente durante le sessioni di corsa o sport, accumulando sporcizia.

Cosa sono gli auricolari

Gli auricolari, noti anche come cuffie in-ear, sono piccoli dispositivi wireless da inserire nel canale uditivo. Hanno tutti un design simile, permettono di parlare al cellulare con maggior comodità o, se ascolti la musica, con una migliore qualità del suono. Alcuni sono piccoli e costano poco, altri modelli hanno dimensioni più grandi e possono essere piuttosto costosi. Ne esistono che superano anche i 1200 euro. Dal momento che si tratta di dispositivi da tenere dentro le nostre orecchie, meglio non acquistare quelli a prezzi stracciati o sulle bancarelle.

Come pulire le cuffiette

Batteri e altri agenti potenzialmente patogeni, vengono fermati e amalgamati al cerume, che fa da scudo protettivo. Se prestiamo le cuffiette senza prima pulirle bene, possiamo trasmetterli ad altre persone. Anche tenere le in-ear in borsa senza custodia, in tasca o lasciate in giro senza la scatola di protezione è antigenico, possono introdurre sporcizia e batteri nelle tue orecchie.

Per pulirli nel modo giusto non immergere mai gli auricolari o le custodie di ricarica in nessun tipo di liquido, si danneggerebbero.

A seconda del modello delle tue cuffie, dovresti rimuovere i cuscinetti e allungare l’archetto il più possibile, in modo da poter raggiungere ogni angolo e fessura.

Per iniziare la pulizia puoi utilizzare uno spazzolino da denti, toglie sporco e polvere. Fallo senza strofinare troppo forte e scegline uno con le setole in nylon, sono i migliori.

Terminato passa un panno in microfibra privo di pelucchi, inumidito nell’alcool, oppure una salvietta già imbevuta di prodotto disinfettante. I cuscinetti in silicone si possono lavare immergendoli in una soluzione d’acqua con qualche goccia di sapone per i piatti per mezz’ora, poi bisogna risciacquarli bene.

Lascia asciugare gli auricolari e i cuscinetti all’aria, senza esporli a fonti di calore diretto come il phon, per almeno 15 minuti prima di usarli o conservarli in una custodia.

Come pulire gli AirPods dal cerume

Nella sezione “support”, Apple da alcuni consigli sulla pulizia degli AirPods, per mantenerli puliti, efficienti ed evitare infezioni.

Per la pulizia come prodotto si può utilizzare l’alcool etilico al 75%, da non passare mai sulla griglia dell’altoparlante, sulla fascia traforata dell’archetto, né sui cuscinetti degli AirPods Max.

Non usare candeggina o perossido di idrogeno, né immergere i dispositivi in soluzioni detergenti.

Pulire sempre con un panno morbido senza pelucchi, anche le Smart Case, facendo attenzione a che i liquidi non penetrino nelle aperture. Non utilizzarli fino a quando non siano completamente asciutti.

Per detergere i cuscinetti e l’archetto degli AirPods Max utilizzare 1 cucchiaino di detergente liquido per bucato in 1 bicchiere d’acqua.

Rimuovere i cuscinetti dai padiglioni, capovolgere il dispositivo, passare un panno ben strizzato immerso nella soluzione e poi un secondo panno leggermente inumidito con acqua dolce. Lasciare asciugare gli AirPods Max almeno un giorno, prima di riattaccare i cuscinetti e di riutilizzarle.

Consigli per tenere gli auricolari puliti più a lungo

Seguendo piccole regole non dovrai pulire spesso le cuffiette e gli AirPods:

  • riponili in una custodia quando non li usi;
  • mai tenerli in tasca, nello zaino o nella borsa senza protezione;
  • pulisci anche la custodia protettiva con un panno in microfibra;
  • quando fai sport evita di tenere gli auricolari nei pantaloncini da ginnastica o in capi d’abbigliamento che si possono bagnare con il sudore, ma in una custodia impermeabile.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pulizia degli auricolari: come farla e cosa usare