Metodi per eliminare il calcare dal wc

Eliminare il calcare che si accumula sulle pareti del wc è un problema che accomuna molte persone, specie quelle che vogliono sempre mantenere un alto livello di pulizia

Le incrostazioni calcaree sono molto frequenti, specialmente sulle superfici di tubature oppure di sanitari. Il calcare, oltre che essere davvero antiestetico, a lungo andare può compromettere le funzionalità del prodotto.

Esistono in commercio moltissimi prodotti che servono a combattere e prevenire la formazione del calcare e a sbiancare il wc. Molti di questi, sono prodotti chimici, che se utilizzati male o in maniera troppo aggressiva, potrebbero rovinare la superficie del wc e dei sanitari, o addirittura logorarla. È bene, quindi, leggere le informazioni e utilizzare i prodotti giusti.

Per evitare di dover trascorrere pomeriggi interi ad eliminare le incrostazioni del calcare createsi sulle superfici del water, è consigliare effettuare regolarmente una buona ed accurata pulizia con detergenti che disinfettano, come il lisoformio, e anche detergenti che sbiancano e scrostano, come la candeggina. La manutenzione dei sanitari, in questo modo, diventa più agevole e meno faticosa, oltre che essere qualitativamente migliore. Si consiglia, perciò, di pulire a fondo almeno due volte a settimana, ma si può ridurre anche ad una sola volta ogni 7 giorni.

Se le incrostazioni di calcare si sono già formate, è consigliabile provvedere subito a rimuoverle. Ciò che serve per farlo sono un paio di guanti, una spazzola a setole dure ed un detergente chimico, la cui aggressività e acidità dipende dallo stato in cui si trova il water. Se le incrostazioni sono molte e presenti da tanto tempo, la cosa migliore è utilizzare un prodotto molto acido; al contrario, per proteggere la superficie del sanitario, si deve utilizzare un detergente meno aggressivo se lo stato calcare può essere facilmente rimosso.

In alternativa, ai prodotti chimici presenti in commercio, si possono utilizzare metodi naturali. Utilizzati dalle nostre nonne, questi sono trucchi davvero ottimi per effettuare la pulizia quotidiana e per eliminare il fastidioso calcare. Primo tra questi è sicuramente il bicarbonato: questo composto chimico ha numerose qualità e ha un potere sbiancante, igienizzante ed abrasivo. Unito all’aceto, che ha potere disincrostante, può far tornare a brillare i vostri sanitari. Basterà mettere un pò di bicarbonato sulle macchie, ricoprirle con aceto, lasciare agire qualche minuto, e poi strofinare con forza con uno spazzolone.

Oltre che con l’aceto, lo stesso effetto si può ottenere unendo il bicarbonato con il sale: in questo caso, basterà versare entrambi nella vaschetta del water e lasciar agire tutta la notte, per poi risciacquare al mattino seguente. L’effetto vi sorprenderà.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Metodi per eliminare il calcare dal wc