Come rivestire un divano

Come rivestire un divano? Alla scoperta di alcuni consigli per personalizzare con le tinte preferite uno degli elementi d'arredo più confortevoli della casa

Come rivestire un divano: vi possono essere vari motivi per cui si desidera coprire il proprio sofà con dei nuovi tessuti. A volte si tratta semplicemente del desiderio di rinnovare l’arredamento oppure vi è la necessità di rivestire il divano per proteggere il materiale dalla presenza di animali o bambini che potrebbero danneggiarlo. In altri casi invece, anche se il divano è piuttosto vecchio, la struttura è ancora ottima e occorre semplicemente coprire la presenza di macchie o eventuali usure, onde evitare di sostituirlo con uno nuovo.

Esistono tantissime tipologie di tessuti di ogni fantasia che si possono reperire facilmente in commercio. A volte però i prezzi dei copridivani sono piuttosto alti, quindi è possibile optare per un rimedio fai da te e personalizzare il proprio sofà in maniera creativa. Basterà innanzitutto prendere le misure della struttura del divano e acquistare un taglio di pelle della stessa tinta in un negozio di pellami. In questo caso è consigliabile fare attenzione alla grandezza e alla presenza di eventuali braccioli, al fine di assicurarsi che il rivestimento si adatti perfettamente.

Inoltre occorre avere a disposizione anche un rotolo di tela adesiva, un’imbottitura sintetica, un filo della medesima tonalità e infine una sparapunti. A questo punto stendete al contrario la pelle scelta su una superficie da lavoro e in base alla struttura del divano tagliate delle forme quadrate o rettangolari. Durante il taglio è fondamentale calcolare sempre 3,4 cm in più da ogni bordo, i quali saranno utili per rifinire l’orlo. A questo punto tagliate l’imbottitura della medesima dimensione, calcolando sempre 1 cm in meno per lato rispetto agli altri. Dopodiché fissarli con l’utilizzo degli spilli. Con l’uso di un righello ed un gessetto disegnate delle linee orizzontali e verticali mantenendo una distanza di 10 cm tra un tratto e l’altro.

In questo punto dovrete passare la macchina da cucire. Con il ferro da stiro, bloccate l’orlo della tela adesiva all’interno e stendete i quadrati sul sofà fissandoli con degli spilli. Adesso è possibile procedere alla cucitura di tutti i lati con l’utilizzo della sparapunti. Per i braccioli basterà invece realizzare dei sacchetti con la pelle, calcolando 3,4 cm in più per realizzare l’orlo. Se si desidera rivestire il divano con stile attraverso l’utilizzo di una semplice stoffa è possibile optare per dei copriletti inutilizzati.

Come rivestire un divano