Limoncina

Arbusto sempreverde dal portamento eretto. Il nome deriva dall’intenso profumo di limone delle foglie, lanceolate e ruvide al tatto, di un bel verde tenue. I fiori tubulosi sono poco vistosi, appaiono riuniti in pannocchie e sono bianchi screziati di lilla. Quando è in fiore diventa ancora più profumata.

Descrizione

  • Famiglia – Verbenaceae
  • Genere – Aloysia raggruppa arbusti decidui e sempreverdi
  • Nome botanico – Aloysia triphilla (sin. Lippia citriodora)
  • Provenienza – Cile
  • Sviluppo – Rapido
  • Altezza – 1,5- 2 mt
  • Difficoltà – Bassa
  • Periodo fioritura – Estate

La manutenzione

  • Esposizione: Luminosa e soleggiata
  • Temperatura: Minima 5° C, resiste bene alle basse temperature
  • Umidità: Media
  • Terriccio: Ben drenato, soffice e leggero
  • Acqua: Abbondante e regolare da maggio a ottobre; nei mesi invernali, quando la pianta è in riposo vegetativo, annaffiate ogni 15 giorni per mantenere umido il terriccio. Evitate i ristagni idrici
  • Concimazione: A inizio primavera, con un fertilizzante completo per stimolare la crescita
  • Rinvasatura: Non si effettua
  • Potatura: Piante in vaso: in aprile tagliate i rami a metà lunghezza. Piante in piena terra: in autunno tagliate di poco i rami; in aprile potate i fusti a 30 cm di lunghezza e i getti laterali a 2-3 gemme
  • Moltiplicazione: Per margotta in primavera, su legno tenero. Per talee prelevate da legno tenero in luglio, mettetendole a dimora nel maggio successivo

Il rimedio

Non si segnalano malattie parassitarie particolari

Il consiglio

Nei mesi invernali, proteggete le radici e la parte basale con foglie e stuoie; in zone con inverni rigidi, coltivate la pianta in vaso e mettetela al coperto nel tardo autunno

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Limoncina