La gravidanza: decima settimana

La decima settimana di gravidanza è il momento giusto per fare la prima ecografia e vedere finalmente il piccolo

La decima settimana di gravidanza è un periodo davvero magico per la futura mamma. Ormai è ufficialmente incinta e il suo percorso per dare alla luce il piccolo è sulla giusta strada. In questo periodo il feto continua a crescere e inizia a vedersi il pancino. Questo è il momento giusto per le donne per prendersi cura di se stesse e rilassarsi, dedicandosi a trattamenti di bellezza e prendendosi cura del proprio corpo e della propria mente.  Si iniziano ad acquistare abiti più comodi, per accogliere un seno e una pancia più grande, ma anche ad assumere vitamina C, fondamentale per rafforzare le difese immunitarie e proteggere mamma e bambino.

I sintomi della decima settimana di gravidanza

Nella decima settimana di gravidanza i livelli degli ormoni beta Hcg sono ancora alti, per questo motivo la nausea continuerà ancora per un po’. Presto però l’ormone raggiungerà dei livelli stabili e questo sintomo decisamente fastidioso si placherà e stabilizzerà. In compenso la fame diventa sempre più forte e si iniziano a sentire le prime voglie e il desiderio di mangiare spesso. Nel frattempo il corpo della mamma continua a subire grandi cambiamenti. L’utero cresce ogni settimana di più e i tessuti uterini provocano qualche piccolo crampo. I livelli di progesterone aumentano, originando la leucorrea, ossia le secrezioni vaginali di colore biancastro. Solitamente queste perdite sono trasparenti, non provocano fastidi e non hanno nessun odore, in caso contrario è consigliabile contattare il ginecologo. Il seno è particolarmente teso e spesso fa male, per questo è importante utilizzare reggiseni morbidi adatti alla gravidanza, che possano contenere il seno senza costringerlo.

Com’è il bambino nella decima settimana di gravidanza

Gravidanza decima settimanaNella decima settimana di gravidanza il bambino è ormai divenuto feto, pesa 2 grammi e misura 2 centimetri. Il suo viso inizia a scorgersi in modo più netto, le orecchie si stanno creando, mentre compaiono i primi capelli. Fra gli organi il più grande è il fegato, mentre le dita di piedi e mani sono ben visibili. In questo periodo viene fatta la prima ecografia, un momento importantissimo e davvero emozionante per la donna. L’operatore spalma una piccola quantità di gel sulla pancia, poi con una sonda esamina l’interno dell’utero. L’esame, denominato ecografia esterna, è indolore e viene praticato con la vescica piena. In questo modo sarà possibile datare con precisione la gravidanza, ma anche stabilire la data presunta del parto. L’ecografia è utile anche per accertarsi se la gravidanza è gemellare o singola e soprattutto per valutare la regolarità del battito cardiaco e le misurazione del bambino.

Per altre informazioni sulla gravidanza leggi anche:
La gravidanza: undicesima settimana
La gravidanza: dodicesima settimana
La gravidanza: tredicesima settimana
La gravidanza: quattordicesima settimana
La gravidanza: quindicesima settimana

La gravidanza: decima settimana
La gravidanza: decima settimana