Måneskin, annullato il concerto in Belgio: “Ethan non può suonare”

Ethan Torchio dà forfait per una brutta tendinite che non gli consente di suonare: il gruppo annuncia la cancellazione del concerto in Belgio

“Ethan non può suonare”, per questo motivo, i Måneskin sono stati costretti ad annullare il concerto a Lokerse Feesten, in programma il 5 agosto, che avrebbe dovuto tenersi nell’ambito del tour per i Festival europei che stanno conducendo dopo la vittoria all’Eurovision.

Il motivo è serio ma non desta preoccupazione. Il batterista della band, Ethan, ha bisogno di qualche giorno di riposo per rimettersi in sesto dopo la brutta tendinite che l’ha colpito, condizione che gli impedisce di salire sul palco e suonare con il gruppo. Per precauzione, quindi, il live in Belgio è annullato.

Un’occasione persa, per la band, che avrebbe dovuto partecipare a uno degli appuntamenti continentali più importanti, ormai giunto alla sua 46ª edizione. L’annuncio arriva direttamente dai profili ufficiali del gruppo, nei quali hanno spiegato il motivo che li ha spinti a cancellare il concerto per il quale si sono preparati per lungo tempo:

“Siamo profondamente dispiaciuti di annunciarvi questa notizia, ma purtroppo non potremo suonare al @LokerseFeesten di giovedì. Ethan ha una tendinite alle mani e non riuscirà a riprendersi in tempo per suonare, sta bene e sta riposando ma ha bisogno di una pausa senza suonare. Siamo davvero dispiaciuti di non poter essere lì con voi e non vediamo l’ora di vedervi e di divertirci insieme”.

Lo stop forzato in Belgio è solo un piccolo freno al successo incredibile che il gruppo sta vivendo, esploso dopo la vittoria al Festival di Sanremo e all’Eurovision Song Contest. L’energia trascinante di Zitti e Buoni, brano con il quale hanno trionfato a Rotterdam, non è che una goccia nell’oceano se paragonata a quella di I Wanna Be Your Slave, che li ha portati sul tetto del mondo.

Partiti da Via Del Corso a Roma da giovanissimi, i Måneskin hanno costruito il loro successo mattone dopo mattone, anche prendendosi dei periodi di pausa per tornare al massimo delle loro possibilità. La grande fama è arrivata con la partecipazione a X Factor, che non hanno vinto per un soffio, mentre il primo disco è stato pubblicato dopo un po’ di tempo. Prima de Il Ballo della Vita, però, il gruppo si è distinto con alcuni singoli che hanno sbancato l’airplay radiofonico, come Morirò Da Re e Torna a Casa.

In attesa dell’evento al Circo Massimo annunciato per il 9 luglio 2022, i Måneskin di Damiano David continuano i concerti in Europa momentaneamente fermi per i problemi di salute di Ethan Torchio, che già scalpita per tornare sul palco.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Måneskin, annullato il concerto in Belgio: “Ethan non può suon...