Mila Kunis, Ashton Kutcher e l’igiene dei figli: perché le abitudini dei vip fanno clamore

La coppia di attori ha dichiarato di lavare i figli sono quando proprio è necessario e la loro esternazione ha fatto subito il giro del mondo. Ma non sono i soli

Mila Kunis e Ashton Kutcher non sono due vip “comuni”. Fin da quando si sono messi insieme hanno vissuto la loro storia con discrezione, concentrandosi sul loro rapporto e supportandosi a vicenda nelle avventure professionali. Nelle ultime ore, però, una loro dichiarazione ha scatenato un vero e proprio dibattito sul tema dell’igiene personale.

La coppia di attori e imprenditori ha infatti ammesso di lavare i due figli, Wyatt Isabelle e Dimitri, di 6 e 4 anni, solo se necessario.

Ecco il punto: se riesci a vedere lo sporco su di loro puliscili. Altrimenti non ha senso

La confessione è arrivata durante un’intervista per il podcast Armchair Expert, durante il quale i conduttori Dax Shepard e Monica Padman parlavano di quanto spesso si facessero la doccia, con gli ospiti concordi con Shepard nel sostenere di preferire lavarsi solo con acqua e non quotidianamente.

“Non posso credere che sono l’unica che si fa la doccia tutti i giorni. Chi vi ha insegnato a non lavarvi?“, è stata l’esternazione della Padman. È così che Mila Kunis ha spiegato di essere cresciuta in una casa in cui non c’era acqua calda. “Ma anche quando sono diventata mamma non ho mai lavato i miei bambini tutti i giorni. Neanche quando erano neonati”, ha ammesso l’attrice.

Le dichiarazioni della coppia hanno fatto subito il giro del mondo, come capita spesso. Fa sempre molto clamore quando un vip ammette di non lavarsi o di avere una routine diversa dalla nostra. Forse perché li immaginiamo sempre perfetti, eleganti e profumati nelle loro mise da red carpet e quando arriva una notizia che infrange quell’aura quasi mistica ci sembra impossibile.

Eppure esistono ormai fior fior di studi che sostengono che utilizzare troppo sapone non faccia bene perché si rischia di alterare l’equilibrio della pelle e di seccarla. E questo varrebbe sia per gli adulti che per i bambini.

Da qui il dubbio: come mai siamo tanto interessati alle abitudini e all’igiene dei personaggi famosi? Il pensiero in questo caso è andato immediatamente a Brad Pitt e a quanto per anni sia stato considerato un “puzzone” (nomignolo affibbiato dai figli) perché solito non utilizzare il sapone per lavarsi. Il sex symbol, stando a quanto si vociferava qualche tempo fa, preferiva utilizzare un composto casalingo fatto di limone, aceto e acqua.

Ora il tempo sembra avergli dato ragione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mila Kunis, Ashton Kutcher e l’igiene dei figli: perché le abit...