Jessica Simpson ha perso 50 kg in sei mesi: il suo dietologo svela come

Jessica Simpson, da 100 kg a 50 in sei mesi. L’attrice, dopo la terza gravidanza si è affidata al dietologo Harley Pasternak che ha raccontato come le ha fatto perdere peso

Jessica Simpson, la bellissima cantante e attrice americana, da sempre in lotta con la bilancia (le sue continue oscillazioni di peso sono famose) è apparsa su Instagram con una foto intera, in pantaloncini e top che ha lasciato i fan senza parole. Jess, che dopo aver dato alla luce il terzo figlio, a marzo 2019, era visibilmente ingrassata, arrivando a sfiorare i 108 kg, nella foto appare dimagritissima e in forma super.

La sua ritrovata forma fisica, però, come spiegato dalla star e dalla sua dietologa di fiducia Harley Pasternak, è il frutto di un lavoro costante durato sei mesi, attento e calibrato, non improvvisato. Che le ha permesso di scendere da 100 a 45 kg.

Pasternak, intervistata dal Daily Mail, ha raccontato nel dettaglio come ha fatto a far perdere peso alla Simpson, con un programma fatto di alimentazione equilibrata ed esercizio fisico mirato. Sottolineando anche come non si fossero date come obiettivo categorico la perdita di 50 kg in sei mesi, quanto ritrovare una forma fisica ottimale. Tutti quei chili persi sono venuti da sé, naturale conseguenza di uno stile di vita sano e sportivo.

Ad ottobre, Pasternak aveva parlato al  DailyMail dei “cinque comportamenti quotidiani” che aveva spiegato nel suo libro 5 Pounds e applicato alla Simpson.

“Ci siamo assicurati che il suo cardio contasse almeno 12.000 passi ogni giorno prima di andare a letto (1), che Jess dormisse almeno sette ore a notte (2), e che staccasse la spina dalla tecnologia almeno un’ora al giorno (3)”, ha spiegato la Harley.

Gli altri due principi riguardavano una dieta composta da tre pasti e due spuntini, ognuno dei quali privilegiava proteine ​​e fibre (4), e brevi allenamenti di resistenza a giorni alterni(5).

Per quanto riguarda il primo punto, cioè camminare molto, Harley ha detto che è fondamentale per bruciare i grassi: “Per perder peso, niente batte la camminata”.

Mentre il punto 5, cioè allenarsi con esercizi di resistenza, “è il modo migliore per tonificare, snellire e rafforzare”.

Harley ha ribadito che perdere 50 kg in sei mesi non era l’obiettivo prioritario fissato per Jessica quando ha iniziato il percorso di salute post-partum. “L’obiettivo era il processo”, ha detto,”Non c’è mai stato un numero specifico di kg da perdere. Il principio seguito era: ‘Fai il lavoro bene e il resto verrà da sé‘”.

Per quanto riguarda la dieta seguita da Jessica, la colazione consisteva in una base di uova strapazzate (un uovo intero e tre albumi) con una ciotola di more. A pranzo insalata con pollo alla griglia e pesce e verdure grigliate per cena. Gli snack includevano una manciata di mandorle o fagiolini conditi con parmigiano.

In questo modo, l’attrice è ritornata alla sua forma di un tempo. E dice di sentirsi meglio che mai. Mens sana in corpore sano, diceva qualcuno…

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Jessica Simpson ha perso 50 kg in sei mesi: il suo dietologo svela com...