Che fine ha fatto Gaia Tortora

Scopriamo che fine ha fatto Gaia Tortora, giornalista, ma soprattutto figlia di Enzo Tortora, uno dei più famosi conduttori televisivi

Gaia Tortora, figlia del celebre giornalista e conduttore televisivo Enzo Tortora, segue le orme del padre che con Mike Bongiorno e Pippo Baudo ha fatto la storia della televisione italiana. Nata a Roma il 24 aprile 1969 ha iniziato la sua carriera giornalistica nella redazione di Teleroma 56, storica emittente locale della Capitale in cui Gaia ha condotto per molti anni il telegiornale.

Sempre a Teleroma 56 conduce Chiedi al Sindaco. In seguito passa ad altre emittenti, come Telemontecarlo e Cinquestelle, dove prosegue la sua attività professionale come conduttrice di Obiettivo salute. Approdata nel 1998 a Inn, un canale all news del gruppo Telepiù, si occupa della conduzione del telegiornale e di “Paralleli”, un programma di approfondimento dei fatti di attualità.

Il suo volto viene associato anche a Dentro la notizia, l’appuntamento settimanale che vede impegnate grandi firme del giornalismo italiano. In seguito realizza servizi di cronaca ed attualità per l’agenzia Adnkronos. Anche la web TV di Enel la vede impegnata nella realizzazione di servizi riguardanti l’energia e l’economia. La grande notorietà arriva con LA 7, dove conduce nel 2005 il programma di informazione mattutina Omnibus insieme ad Andrea Pancani, per poi approdare cinque anni dopo all’edizione serale del TG LA7, dove sostituisce Enrico Mentana il sabato ed i giorni festivi.

Il direttore del Tg LA7 aveva da tempo espresso il desiderio di rallentare un po’ i propri ritmi di lavoro che lo vedevano reduce da oltre cento giorni ininterrotti di presenza, quando il 25 dicembre 2010 annuncia di aver trovato nella collega Gaia Tortora un valido aiuto che possa sostituirlo nel fine settimana. L’audience che con Mentana aveva raggiunto livelli record rimane invariata, a conferma dell’ottima scelta fatta dal direttore del Tg LA7. Nel 2015 torna a condurre Omnibus, la trasmissione mattutina di LA7 che da il via alla giornata informativa.

Un percorso formativo a 360° che fa di Gaia Tortora una giornalista seria e preparata, fornendole la preparazione necessaria per ambire al posto di comando del Tg2. La sua candidatura come direttore del più prestigioso canale di informazione è fortemente sostenuta dal premier Renzi.

Accusata di servilismo nei confronti del premier, Gaia Tortora è stata duramente attaccata anche dall’ex direttore del Tg2 Carlo Freccero, il quale ha ribadito come la giornalista si sia schierata di parte durante un’intervista fatta con Enrico Mentana a Matteo Renzi. Per finire l’ex direttore del Tg2 ha ricordato a Gaia Tortora che un giornalista deve essere sempre obiettivo.

In questi giorni Gaia Tortora è tornata a parlare del “caso Enzo Tortora” in tv. La giornalista infatti è uno dei protagonisti di Sono Innocente, programma di Alberto Matano in onda su Rai Tre. La figlia del noto conduttore, ospite in studio, commenterà la vicenda accaduta quando lei era solamente una bambina.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che fine ha fatto Gaia Tortora