L’alleato perfetto per fare il pieno di vitamina C, e non solo

Meglio uno spremiagrumi elettrico, manuale o professionale? Ecco le differenze e come scegliere quello giusto

Foto di Simona Bondi

Simona Bondi

Esperta di risparmio

Da sempre sono appassionata del mondo del risparmio: trovare offerte e modi per risparmiare è la mia filosofia di vita.

Quando si tratta di spremiagrumi elettrico, non sempre è semplice scegliere: esistono anche spremiagrumi manuali e professionali. Ma quali sono le differenze? Come scegliere il miglior spremiagrumi? E quali sono i prezzi? Ecco tutte le differenze per scegliere con cura il prodotto più adatto a te.

Spremiagrumi elettrico: come sceglierlo

Fra i vari modelli di spremiagrumi presenti nel mercato, sicuramente il modello elettrico è quello più acquistato in quanto risulta essere pratico e veloce da utilizzare.

A differenza di uno spremiagrumi manuale, un modello elettrico funziona a corrente, pertanto la preparazione delle spremute sarà più rapida e meno faticosa. In pochissimi minuti possiamo preparare una gustosissima spremuta d’arancia, anche quando non abbiamo molto tempo a disposizione.

Basta infatti collegare la spina ad una presa della corrente, tagliare a metà gli agrumi che vogliamo spremere (arance, pompelmi, limoni e melograni per esempio), posizionare il frutto sull’apposito cono ed avviare lo spremiagrumi. In pochi secondi avremo una bevanda freschissima e pronta da gustare.

I prezzi di uno spremiagrumi elettrico si aggirano intorno ai 50€, e variano in base a diversi fattori. Uno degli elementi che può fare la differenza di prezzo è legato alla potenza (inferiore per gli spremiagrumi domestici, maggiore per quelli professionali), agli accessori in dotazione ed a piccole funzionalità molto utili come il salvagoccia. Quest’ultima funzione, in particolare, è molto utile in ambito domestico: il salvagoccia ti permette di non sporcare il piano di lavoro fra una spremuta e l’altra.

Per i modelli dotati di caraffa, anche la capienza riveste una grande importanza: se per una coppia può essere sufficiente uno spremiagrumi abbastanza piccolo, per chi ha una famiglia numerosa sicuramente un apparecchio capace di contenere una gran quantità di succo significherà notevole risparmio di tempo.

Un’altra caratteristica da controllare attentamente è la stabilità. In genere questi apparecchi sono compatti nella forma e non danno problemi, tuttavia vi sono alcuni modelli che si sviluppano verso l’alto, per i quali la presenza di piedini di gomma può davvero fare la differenza.

Ami le cose tradizionali? Allor forse quello che fa per te è lo spremiagrumi manuale.

Se invece vuoi creare litri di spremuta ogni giorno senza nessuna fatica allora dovresti dare un’occhiata agli spremiagrumi elettrici professionali con leva, di cui parleremo più sotto.

Spremiagrumi manuale, l’apparecchio ideale per utilizzi saltuari

Coloro che vogliono un apparecchio veloce da montare, utilizzare e riporre troveranno sicuramente il loro modello ideale nello spremiagrumi manuale. Indicato per chi non fa utilizzi intensi di questo accessorio, lo spremiagrumi manuale è quello classico e tradizionale che si trova in ogni cucina. Apprezzato per la sua praticità (si lava in un attimo senza dover smontare tutti i componenti come invece occorre fare con lo spremiagrumi elettrico) e per il suo costo decisamente inferiore, è perfetto per chi si trova a dover fare una spremuta occasionalmente o a strizzare 1 o 2 limoni per un piatto di pesce che sta cucinando. Non è invece adatto a chi abitualmente ama regalare ai propri cari una carica di vitamina C con spremute di arance fatte in casa per tutta la famiglia.

Parlando di accessori non sono molti quelli che un buon apparecchio di questo tipo deve avere per potersi definire il miglior spremiagrumi manuale. Sicuramente però la presenza del doppio cono potrebbe fare la differenza. Se con il cono piccolo potrai spremere arance e limoni, con quello più grande potrai garantirti tutto il succo di frutti di dimensioni maggiori, come i pompelmi.

Anche nel caso dello spremiagrumi manuale sono molte le varianti che possono influire sul prezzo finale. Se quando pensiamo a questo utensile affiorano alla mente immagini di apparecchi in plastica che troviamo sugli scaffali di ogni supermercato (il costo di uno spremiagrumi tradizionale in questo caso è di circa 5€), è bene sapere che esistono anche altri modelli che sono veri e propri oggetti di design. Pensati per chi vuole avere sempre a portata di mano lo spremiagrumi in cucina, sono infatti realizzati in metallo e hanno forme accattivanti. In questi casi il prezzo spremiagrumi sale leggermente e un modello in acciaio si aggira intorno a 15/20€.

E se invece adori creare succhi insoliti e speciali per i tuoi cari? In questo caso quello che fa per te potrebbe essere lo spremiagrumi manuale a leva!

Spremiagrumi manuale a leva, per succhi diversi dal solito

Adori scoprire sapori sempre nuovi? Sapevi che esistono apparecchi che possono permetterti di realizzare anche un insolito succo di melograno? Conosciuto anche con il nome di spremi melograno manuale, questo strano utensile riesce a semplificare, velocizzare e ottimizzare l’estrazione del succo da uno dei frutti più difficili da spremere. Tutto questo grazie a una struttura robusta in metallo e ad una leva che, una volta premuta, va a comprimere la metà del melograno precedentemente tagliata e posizionata sul cono in acciaio removibile. Il liquido estratto viene filtrato per poi finire direttamente nel bicchiere e regalare, in un attimo, un concentrato di vitamine e sali minerali dal gusto insolito e piacevolissimo.

Se stai cercando un oggetto di design per un’idea regalo questo potrebbe essere quello perfetto per te: un design esclusivo che si fa notare in ogni cucina e una straordinaria praticità faranno sicuramente la gioia di chi lo riceve. E se invece vuoi stupire i tuoi familiari con una spremuta speciale non esitare a sceglierlo per la tua cucina.

Spremiagrumi elettrici professionali

Un design decisamente appariscente e ricercato, unito alla praticità di avere sempre pronto a portata di mano l’apparecchio perfetto per realizzare anche grandi quantità di succo, gli spremiagrumi elettrici professionali con leva sono gli apparecchi che negli ultimi anni stanno prendendo sempre più campo sia nelle cucine delle famiglie italiane che nel settore della ristorazione.

Tra i modelli di spremiagrumi elettrici di fascia superiore questi apparecchi sono pensati per la caduta libera nel bicchiere del succo. In questo caso non sarà necessario neppure filtrare il liquido dall’apparecchio al bicchiere, poiché la spremuta giungerà direttamente dal beccuccio nel calice pronto per essere gustato. In questo caso è bene assicurarsi che tra gli accessori vi sia un colino, possibilmente regolabile, che garantisca una bevanda fluida e piacevole d bere.

Il loro prezzo non discosta molto da quelli elettrici classici: uno spremiagrumi elettrico professionale con leva costa mediamente 55€. La leva (o braccio a pressione) permette di spremere fino all’ultima goccia senza nessuna fatica e il succo estratto va direttamente nel bicchiere. Perfetto per chi vuole godersi solo i vantaggi di una buona bevanda ricca di vitamina C, questo spremiagrumi permette di creare quantità anche notevoli di succo in un attimo.