Vacanze di Natale pet friendly

Avete pensato a come organizzare le vacanze di Natale in compagnia dei vostri amici a quattro zampe? Seguite i nostri consigli e arriverete al giorno della partenza preparati e sereni

Le feste sono un buon momento per staccare la spina e passare qualche giorno fuori porta con i vostri animali domestici, ma a cosa bisogna pensare per organizzare delle perfette vacanze di Natale pet friendly? Ecco gli aspetti fondamentali da tenere in considerazione.

Scelta della località e della struttura di accoglienza
Ormai sono sempre più numerose le strutture ricettive che accolgono gli animali domestici, non datelo per scontato però. Su internet si trovano numerosi siti che segnalano hotel, agriturismi e sistemazioni pet friendly, in Italia e all’estero. Fare un’accurata ricerca è indispensabile! In Italia c’è un buon livello di accoglienza verso gli animali, ma non lasciate nulla al caso: una volta identificate la località e la struttura che incontra i vostri favori, non esitate a mandare una mail o a telefonare per chiedere informazioni sulle attrezzature a disposizione dei vostri animali. Fatevi dare un elenco di attività che potete fare con loro, oltre che di locali, bar e ristoranti dove sono i benvenuti. In questo periodo dell’anno la montagna è una delle destinazioni preferite e offre diverse mete dove recarsi anche con i nostri amici a quattro zampe, ma attenzione a non scegliere località con temperature troppo rigide, soprattutto se avete degli animali di piccola taglia e a pelo corto: potrebbero risentirne. Non esitate a procurare ai più sensibili e freddolosi mantelle impermeabili, cappottini, calzini e scarpette.

Tutto in regola per partire
Per raggiungere la località prescelta dovete prendere un treno, un aereo o una nave? Verificate di avere tutti i documenti di viaggio necessari non solo per voi, ma anche per il vostro amico a quattro zampe, senza scordare libretto sanitario, targhetta e quanto in vostro possesso per accertare che l’animale che viaggia con voi sia vostro e in regola con le vaccinazioni. In viaggio ricordatevi che potrebbero essere richiesti museruola, guinzaglio e gabbietta. Una buona idea, soprattutto se andate all’estero, è quella di informarvi su usi e costumi locali che riguardano gli animali domestici. E non scordate mai i sacchetti igienici, la paletta e il necessario per la toelettatura. Durante il viaggio tenete a portata di mano una ciotola per l’acqua e dei croccantini. Per andare sul sicuro, meglio scegliere del pet food di qualità come quello di Monge, che risponde a ogni esigenza (e anche a tutti i gusti) dei nostri animali domestici.

Una vacanza a misura di pet
Verificate prima di partire in quali luoghi pubblici potete accedere con i vostri animali e se sono richiesti guinzaglio e museruola, per evitare di saltare la visita a un sito di interesse turistico perché fido non può entrare. La vacanza è un momento di svago per voi, ma anche per i pet, per cui accertatevi che ci siano attività che possano divertire anche loro: percorsi agility, passeggiate, aree attrezzate, spazi verdi. Non sottovalutate poi l’importanza di poter avere a disposizione in loco un veterinario in caso di necessità. Per ogni evenienza portate con voi un kit di primo soccorso in caso si facesse male, i farmaci di cui eventualmente necessita ed il numero di telefono del vostro veterinario di fiducia. Per aiutarli ad ambientarsi portate il loro giocattolo preferito e la cuccia, si sentiranno subito a casa.

In collaborazione con Monge

Vacanze di Natale pet friendly