Neil Armstrong, astronauta: biografia e curiosità

Neil Armstrong è l'astronauta statunitense, famoso per essere il primo uomo ad aver messo piede sulla Luna. Tutte le curiosità

Neil Armstrong è famoso per essere colui che ha portato i confini della Terra un po’ più lontano del suo collega dell’Unione Sovietica, Yuri Gagarin, sulla Luna . Il futuro eroe dell’umanità nacque il 5 agosto del 1930 a Wapakoneta. Si appassionò al mondo dell’aeronautica sin dai primi anni della sua vita, quando gli Armstrong erano costretti a viaggiare in aereo trasferendosi in più di 20 città degli Stati Uniti d’America. A due anni il padre portò il futuro astronauta alla National Air Races, dove il piccolo Neil ebbe modo di guardare le figure aeree effettuate dai piloti esperti.

A 6 anni, invece, Neil Armstrong ebbe la sua prima esperienza di volo, su un aereo della Ford. Nel 1944, in piena Seconda guerra mondiale, il piccolo ragazzo prese delle lezioni di volo e a 15 anni ebbe il suo primo brevetto. Oltre a essere appassionato di aeronautica, fu anche uno scout, tanto che in viaggio verso la Luna inviò ai suoi compagni un messaggio di saluti. Successivamente Neil ebbe modo di prestare servizio nell’esercito e partecipò anche alla Guerra di Corea, che portò alla formazione della Corea del Sud e la Corea del Nord.

Nel 1970 Neil Armstrong ottenne un master universitario conseguito in ingegneria aerospaziale. Ancor prima, nel 1962, voglioso di partecipare alla corsa spaziale svolta contro l’Unione Sovietica, il ragazzo entrò a far parte del team degli astronauti della NASA . Inoltre, durante la sua prima missione, Gemini 8, lui e David Scott effettuarono il primo aggancio in assoluto tra due navi spaziali in orbita. La seconda missione è anche quella più celebre ed è avvenuta nel luglio de 1969, quando insieme a Buzz Aldrin scese sul suolo della Luna.

Tuttavia, già nel 1971 Neil Armstrong decise di abbandonare i voli nello spazio e iniziò ad insegnare l’ingegneria aerospaziale presso l’Università di Cincinnati. Si dimise dalla cattedra nel 1979 senza fornire alcuna ulteriore spiegazione. Successivamente ebbe modo di lavorare come un membro della commissione d’indagine su due incidenti aerospaziali. Sposò Janet Elizabeth Shearon, da cui ebbe 3 figli: Mark, Karen morta nel 1962 a causa di una polmonite, ed Erik. Neil Armstrong è deceduto il 25 agosto del 2012 a Cincinnati, a causa di complicazioni ddurante un intervento chirurgico. Le sue ceneri furono sparse in mare, proprio come da lui richiesto.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Neil Armstrong, astronauta: biografia e curiosità