Ljudmila Putina, chi è l’ex moglie di Vladimir Putin

Ljudmila Putina è l'ex moglie del Presidente russo Vladimir Putin, con lui per 30 anni, scopriamo di più sulla sua vita, le sue figlie e il nuovo giovanissimo marito.

Di lei si sa poco, ma è da decenni la donna più chiacchierata di Russia, l’ex moglie di Vladimir Putin, Ljudmila Putina. Assistente di volo, insegnante e poi First Lady, fino al divorzio dal politico russo, ecco cosa sappiamo di colei che ha trascorso trent’anni della sua vita al fianco di Putin.

Ljudmila Putina, l’ex moglie di Vladimir Putin

Ljudmila Aleksandrovna Putina, il cui cognome da nubile è Škrebneva, è nata il 6 gennaio 1958 a Kaliningrad. È stata la moglie di Vladimir Putin, attuale Presidente russo ed ex Primo ministro della Russia, per circa 30 anni.

Dopo aver lavorato come assistente di volo, Ljudmila nel 1983 ha sposato Putin, e da questo matrimonio sono nate due figlie, Maria, nel 1985, e Ekaterina, l’anno seguente. Le due ragazze non sono mai apparse in pubblico, e non è mai stato realizzato un ritratto di famiglia ufficiale.

Negli anni ’90, dopo aver conseguito la Laurea in Lingue, la futura First Lady è tornata nel mondo del lavoro: dal 1990 al 1994 infatti Lyudmila ha insegnato tedesco presso il Dipartimento di Filologia dell’Università Statale di Leningrado. Nel biennio 1998-1999 è stata rappresentante di Mosca della società Telecominvest.

Quando Vladimir Putin è stato eletto Primo Ministro della Russia, nell’agosto 1999, ha iniziato ad affiancare il marito in tutti gli impegni ufficiali e istituzionali. Nel suo ruolo di First Lady, Lyudmila Putina è stata curatrice di un fondo con lo scopo di studiare e sviluppare la lingua russa, intervenendo contro la riforma ortografica per mantenere e preservare la lingua del suo paese. Donna dall’intelligenza vivace e arguta, ha saputo mettere gli interessi economici davanti alla evoluzione e alle riforme in campo linguistico in Russia, col fine di preservare, a suo dire, le tradizioni.

A questo proposito, nel 2003 è stata premiata con la Medaglia di Puškin, per il grande contributo alla diffusione della lingua russa.

La vita di Ljudmila Putina dopo la separazione da Vladimir Putin

La coppia si è separata a seguito di divorzio consensuale, come annunciato in via ufficiale il 6 giugno 2013. Dopo 30 anni al suo fianco, Ljudmila Putina ha iniziato una nuova vita lontana da Vladimir Putin. Da allora i giornali russi e la stampa internazionale si sono molto interessati alla sua vita privata, ma la donna è scomparsa dalla scena pubblica. Per un certo periodo si è scritto che Ljudmilla aveva scelto di ritirarsi in un convento, notizia smentita anni dopo quando la donna è riapparsa in pubblico e si è tornati a parlare di lei.

Al giugno del 2013 infatti risaliva l’ultima apparizione insieme in pubblico, in occasione del balletto La Esmeralda. Durante l’intervallo dello spettacolo la coppia aveva annunciato ai giornalisti che stava divorziando.

L’ex moglie dell’attuale Presidente Russo ha sposato in seconde nozze, nel 2016, l’uomo d’affari Artur Ocheretny, di ben vent’anni più giovane di lei. La coppia vive una vita sfarzosa, tra viaggi di lusso e la villa in un villaggio vicino a Biarriz, nel sud ovest della Francia, del valore di 7 milioni e mezzo di dollari. La nuova vita della donna ha fatto molto discutere i seriosi giornali russi, che si domandano come possa mantenere un tenore di vita così alto.

Ljudmila Putina e l'ex marito Vladimir Putin

Ljudmila Putina e Vladimir Putin