I 5 motivi più comuni per cui le donne divorziano dai loro mariti

Prima il matrimonio, poi all'improvviso tutto finisce: ecco perché decidiamo di chiudere un capitolo così importante della nostra vita...

Quando una donna decide di sposarsi immagina che quell’unione duri per sempre. Prima di fare un passo simile, infatti, solitamente il sesso femminile – per natura più riflessivo – pondera bene la scelta, valutando attentamente se la persona che le sta accanto sia davvero quella giusta. Gli imprevisti, però, sono dietro l’angolo e una relazione che pareva perfetta e solida, dopo il matrimonio può entrare in crisi a causa di mille variabili. Ma quali sono i motivi più comuni per cui una donna decide di divorziare dal marito?

Una delle ragioni principali che porta a lasciarsi è rappresentata dai diversi propositi di vita. I progetti per il futuro devono coincidere, altrimenti il rischio di entrare in rotta di collisione è molto alto. Se si diverge sull’idea di avere figli, per esempio, molto spesso si crea una distanza che a lungo andare diventa incolmabile.

La regola per far durare una relazione è sapersi divertire insieme al partner. Per questo, l’assenza di interessi comuni, di passioni da condividere provoca un allontanamento. Un rapporto, per durare, deve essere completo: non basta l’intesa sessuale o il sentimento. Bisogna ridere insieme. Quando subentra la noia è il segnale che qualcosa si è incrinato.

Dopo il matrimonio, i due coniugi devono avere l’abilità di tenere sempre accesa la fiamma della passione, senza dare niente per scontato. Se il desiderio dell’altro diminuisce, l’eventualità di tradire aumenta sensibilmente e, con questa, la probabilità di distruggere il proprio matrimonio. L’uomo, poi, ha una tendenza più marcata a guardarsi attorno e cede all’infedeltà con maggiore facilità.

Vivere la quotidianità accanto al partner ti permette di conoscere lati del suo carattere inediti. Non di rado due innamorati che da fidanzati andavano d’accordo, dopo le nozze si accorgono di differenze caratteriali insormontabili. Se litigare ogni tanto fa bene e può dare una sferzata in positivo al rapporto di coppia, farlo continuamente toglie entusiasmo e può trasformare l’amore in insofferenza verso l’altro.

La mancanza di dialogo, di intimità, di obiettivi simili  stanno alla base di tanti divorzi, ma anche il fattore economico incide notevolmente nel rapporto di coppia. Se uno dei due guadagna e l’altro fa fatica, se uno dei due preferisce risparmiare mentre l’altro è spendaccione, le discussioni sui soldi possono diventare frequenti, spiacevoli e molto pesanti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I 5 motivi più comuni per cui le donne divorziano dai loro mariti