Harry, l’arrivo in gran segreto a Londra e la visita misteriosa della Regina

Harry torna a Londra in gran segreto per inaugurare la statua di Diana e la Regina gli fa visita per parlare di William

Harry sbarca a Londra e riceve la visita misteriosa della Regina. Il secondogenito di Carlo è tornato a casa per partecipare alla cerimonia di inaugurazione della statua di Diana a Kensington Palace. Il Daily Mirror ha documentato il viaggio del principe che, dopo aver lasciato a casa Meghan Markle e i due figli – Archie e Lillibet Diana – ha affrontato un volo di dieci ore sino all’aeroporto di Heathrow.

Il duca di Sussex è poi salito su un van scuro e ha raggiunto Frogmore Cottage per affrontare i cinque giorni di quarantena che sono stati stabiliti dalle norme anti-coronavirus nel Regno Unito. Pochi minuti dopo l’arrivo di Harry, un reporter del Sun ha avvistato la Regina Elisabetta che si dirigeva verso la residenza del nipote. Un incontro che, secondo alcune indiscrezioni, sarebbe arrivato a sorpresa.

The Queen infatti avrebbe chiesto di parlare in privato con Harry per assicurarsi che alla cerimonia in onore di Diana tutto vado per il verso giusto. La statua verrà installata a Sunken Garden, a Kensington Palace, nel corso di un evento in cui saranno presenti pochi invitati. A documentare l’incontro fra Harry e William le telecamere che racconteranno l’inaugurazione della statua.

I fratelli hanno voluto fortemente che venisse ideata un’opera per omaggiare Diana. “Un invito alla riflessione sulla sua eredità”, hanno spiegato. Se Meghan Markle, rimasta negli Stati Uniti e divenuta da poco di nuovo mamma, non ci sarà, anche Kate Middleton avrebbe deciso di fare un passo indietro, lasciando da soli i due fratelli, pronti a ricordare Diana.

Per questo la Regina avrebbe deciso di parlare con Harry prima della cerimonia. La Sovrana vuole che tutto vada per il meglio e che, prima dell’apparizione in pubblico, fra i nipoti possa arrivare un chiarimento. Se Harry e William potrebbero fare pace molto presto, sembra invece remota la possibilità che Carlo perdoni il secondogenito. Il principe del Galles infatti avrebbe già organizzato un viaggio in Scozia per evitare qualsiasi contatto con il figlio. Il motivo? Carlo sarebbe rimasto profondamente ferito e scosso dalle dichiarazioni di Harry riguardo il suo comportamento dopo la morte di Diana e la scarsa empatia mostrata nei confronti dei due ragazzi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Harry, l’arrivo in gran segreto a Londra e la visita misteriosa ...