Cos’è la Daruma e significato dei suoi colori

Che cos'è la Daruma? Scopri perché questa bambola giapponese porta fortuna

Una bambola Daruma è un tradizionale simbolo di buona fortuna giapponese. Viene creata in cartapesta con una tipica forma tondeggiante e dipinta tutta a mano, tranne gli occhi che restano bianchi. La forma arrotondata simboleggia la tenacia di chi “se cade sette volte si rialza otto” come recita un famoso proverbio giapponese.

Come mai le persone devono disegnare loro le pupille? Cosa significano i diversi colori? In questo articolo ti sveleremo la storia della bambola Daruma, della persona realmente vissuta che l’ha ispirata e come mai sia diventata così popolare in oriente.

Daruma giapponese cosa simboleggia

Le bambole giapponesi Daruma, o Dharma, sono piccole figure votive portafortuna presenti da secoli nelle case giapponesi. Non sono semplici pupazzetti decorativi, hanno un significato e molta storia alle loro spalle. Una bambola Daruma ha un fine: aiutare chi ne viene in possesso a realizzare un proposito o un desiderio. Questo è il motivo per cui gli occhi rimangono intenzionalmente non dipinti: Il destinatario della bambola deve riempie un occhio al momento in cui decide un obiettivo, l’altro quando lo ha realizzarlo. Sono lì per ricordarti che devi lavorare ogni giorno per raggiungere il tuo scopo nella vita.

Le bambole Daruma sono ovunque nella cultura giapponese, si trovano nei ristoranti, nei templi, nelle abitazioni, nelle aziende, incarnando la filosofica perseveranza giapponese.

Sono nate per ricordarci che la vita è piena di pericoli, che prendiamo spesso strade sbagliate, cadiamo, falliamo, ma dobbiamo sempre rialzarci e continuare ad andare avanti.

Anche quando una persona è stanca non deve mai arrendersi, perché l’illuminazione giunge solo a coloro che lottano. Ecco perché le bambole Daruma hanno spesso espressioni determinate, combattive, quasi arrabbiate. Non si arrendono mai, possono cadere ma si rialzano sempre.

Storia della bambola Daruma

La bambola Daruma fu ispirata alla vita del monaco buddista Bodhidharma vissuto tra il 470 ed il 543 D.C. in India, colui che diffuse il buddismo Zen in Cina.

La leggenda racconta come il monaco abbia trascorso nove anni di fronte a un muro senza sbattere gli occhi, mentre praticava la meditazione zazen, quella seduta a gambe incrociate. Per evitare di addormentarsi si narra che si recise le palpebre, restando in quella posizione fino a quando i suoi arti caddero, talmente atrofizzati, ma raggiunse l’illuminazione. I suoi insegnamenti furono ripresi in Giappone dai samurai che li diffusero nel sol levante e tutti conosciamo dell’importanza della filosofia Zen nella cultura giapponese.

Ispirata a Bodhidharma, da cui ne prende anche il nome, la bambola Dharma viene rappresentata senza arti, seduta in meditazione avvolta in una tunica rossa. Hanno la parte inferiore più larga di quella superiore, in modo da rimanere sempre in piedi, anche se cade. Il significato profondo delle Daruma è quello di ricordarci che con perseveranza, dedizione e disciplina possiamo raggiungere i nostri obiettivi. La mancanza di occhi riprende la leggenda delle palpebre tagliate, ma simboleggiano anche l’illuminazione, il fine della filosofia zen buddista.

Non è stabilito un ordine in cui si deve disegnare per primo l’occhio della bambola, alcuni sostengono si debba colorare il sinistro. Disegnare gli occhi non è solo il raggiungimento di un obiettivo, simboleggia aprire la mente, non rinunciare mai ai propri sogni, continuare il viaggio della vita nonostante insidie e ostacoli.

Daruma colori

Originariamente rosse oggi si possono trovare Daruma di diversi colori: oro, verde, blu, bianco… a ogni colore viene attribuito un significato:

  • Daruma rossa: il rosso è tradizionalmente il colore più associato a queste bambole, come portafortuna e buon auspicio;
  • Daruma oro: ricchezza, prosperità e successo finanziario;
  • Daruma blu: successo nella carriera;
  • Daruma verde: salute e benessere;
  • Daruma bianca: è associata al raggiungimento di un obiettivo, ma anche alla purezza;
  • Daruma viola: crescita, illuminazione spirituale, longevità;
  • daruma arancione: fecondità;
  • Daruma rosa: amore e romanticismo;
  • Daruma gialla: come per l’oro simboleggia la fortuna finanziaria e una connessione in generale con la buona sorte negli affari;
  • Daruma nera: protezione dal male, è usata anche come talismano nelle aziende per avere successo e guadagni;
  • Daruma argento: consapevolezza e crescita, anche fisica, per questo viene scelta dalle donne in dolce attesa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cos’è la Daruma e significato dei suoi colori