Mammillaria

Pianta grassa piuttosto piccola, globosa e spinosa. Il nome deriva dalla caratteristica forma dei tubercoli conici o cilindrici fatti a mammella che ricoprono a spirale tutta la pianta, spinosi sull’apice. I fiori rossi, rosa e gialli, si sviluppano tra due tubercoli e si dispongono a corona attorno alla sommità della pianta. Fiorisce fin dai primi anni di vita e produce dei frutti che permangono per diverso tempo.

Descrizione

  • Famiglia – Cactacee
  • Genere – Mammillaria raggruppa più di 400 specie conosciute
  • Nome botanico – Mammillaria
  • Provenienza – Messico e Stati Uniti sud-occidentali
  • Sviluppo – Lento
  • Altezza – 5 -15 cm
  • Difficoltà – Bassa
  • Periodo fioritura – Estate

La manutenzione

  • Esposizione: Luminosa e soleggiata, penombra nelle ore più calde
  • Temperatura: Ideale 18 °C, minima 6 °C, massima 22 °C
  • Umidità: Scarsa
  • Terriccio: Composto di 2 parti di terriccio permeabile e 1 parte di sabbia grossolana
  • Acqua: Annaffiature moderate ma costanti. Interrompete nel periodo invernale. Lasciate asciugare il terriccio tra un apporto e l’altro
  • Concimazione: Periodo primavera – estate, ogni 3-4 settimane, con concimi a base di fosforo o fertilizzanti specifici
  • Rinvasatura: In marzo, se la pianta ha occupato tutta la superficie del vaso, dividetela o trasferitela in un vaso più grande. Ricordate di cambiare il terriccio ogni qualvolta effettuate l’operazione
  • Potatura: Tagliate solo le parti malate e avvizzite
  • Moltiplicazione: Per divisione dei cespi: tagliate e prelevate i germogli basali in marzo, e trapiantateli in vasi piccoli e singoli. Per seme: prelevate i semi dai frutti con una pinzetta quando sono maturi (il colore diventa scuro), seminate in marzo spargendoli in modo uniforme sulla superficie del terriccio inumidito

Il rimedio

Marciume alla base: acqua in eccesso, in genere la pianta muore. Se non ha intaccato la base, tagliate le parti malate e cospargetele di zolfo in polvere
Macchie bianche e lanose: cocciniglie. Trattate con un insetticida a base di malathion
Non emette fiori: troppo caldo durante l’inverno
Pianta scolorita e avvizzita: insetti sulle radici. Trattate con un insetticida a base di malathion diluito

Il consiglio

Durante l’inverno, la pianta necessita di un periodo di riposo con temperature costanti a 12 -14 °C, protetta dalle correnti e con abbondanza di luce. In mesi particolarmente umidi, trattate preventivamente le piante con prodotti fungicidi

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mammillaria