Come coltivare un’amicizia

Come si coltiva un’amicizia e come trarre ottime soddisfazioni dal rapporto con una persona a te cara

Foto di Elisa Cappelli

Elisa Cappelli

Pilates Trainer, Insegnante Tai Chi e Yoga Taoista, Movimentoterapista

Laurea in Filosofia e Master in Giornalismo Internazionale LUISS. Trainer certificata CONI e FIF (Mat base e avanzato). Studia Anatomy in Motion (Gary Ward) e Qi gong.

Coltivare un’amicizia: 5 consigli

Vediamo insieme 5 consigli per mantenere a un alto livello un’amicizia cui tieni e che ritieni possa arricchirti sul lungo periodo:

Via l’orgoglio

Se vi capita di discutere, non essere sempre attaccata al risultato e non aspettare sempre che lei faccia il primo passo. Cerca piuttosto di ascoltare e stare nella zona di discomfort che la lite potrebbe aver causato. Mantenere troppo alto l’orgoglio apre il rischio di mettere in moto atteggiamenti nocivi per l’amicizia. Se pensi di avere sempre ragione non riuscirai mai a sbloccare.

Attiva l’ascolto

Specie se la tua amica sta passando un momento difficile, cerca di attivare l’ascolto e metti costanza nel fare il lavoro dell’amica. Lavoro, dirai tu? Certamente! Il lavoro dell’amica vuol dire che, come in tutte le relazioni, implica impegno, ma significa anche espansione, approfondimento, conoscenza di se stessi/e.

Condividi le passioni (senza esagerare)

Cerca sempre di parlare alla tua amica delle tue passioni, ma senza esagerare. Cerca di capire quando conviene farlo e in che modo portare avanti il dialogo, anche in base alle fasi che state vivendo rispettivamente. Se alcune tue passioni non le muovono davvero nulla, non esagerare con le narrazioni sulle stesse e tieni per te gli aspetti piacevolmente “ossessivi”. Ricorda sempre che anche ascoltare le sue di passioni potrebbe aprirti nuovi, inaspettati versanti.

Fate cose anche in leggerezza

A volte la crescita richiede dei passi importanti e dei cambiamenti difficili. Cercate sempre di ritrovare, anche nelle fasi difficili, una certa leggerezza, un certo modo spontaneo che vi accomuna e che vi toglie dal troppo parlare o ragionare. Date beneficio semplice al vostro stare insieme facendo cose anche poco impegnative in modo da trovarvi con approccio semplice ed efficace.

Scoprite nuovi luoghi

Ogni tanto avventuratevi in nuovi luoghi e cercate di fare come delle piccole gite per aprire l’orizzonte e riempirvi gli occhi di cose nuove. Potreste anche scegliere mete vicine ma mai esplorate e, quando avete a disposizione alcuni giorni, scegliere di allontanarvi un pochino portando libri o esercizi se dovete studiare. Se volete risparmiare, preparate dei panini e magari ogni tanto andate a mangiare insieme in un posto che poi nel tempo potrebbe diventare un posto a voi caro. Visitate musei, chiese, monumenti e restate con gli occhi aperti in vista di conoscenze inaspettate e sorprese. Su internet ci sono anche molti gruppi di donne che viaggiano insieme, potreste daci uno sguardo per viaggiare in sicurezza e fare nuove amicizie.

3 errori da non commettere

Attenzione in primissimo luogo all’egoismo, cerca sempre di dare ascolto e spazio, senza mettere a tutti i costi te stessa davanti. Rimanere un’amica fedele significa anche non dare sfogo sempre a tutti i tuoi dubbi, ma lasciare spazio ai problemi dell’altra. Cerca sempre di trovare un equilibrio e promuovi lo scambio.

L’amicizia deve procurare completamento emotivo e deve essere caratterizzata da una buona dose di sintonia nella comunicazione e la voglia di condividere le esperienze. Cerca sempre di trattare la tua amica in modo rispettoso, motivala, rendila la versione migliore di se stessa. Cerca di raccontarle le cose che ti stanno a cuore e dalle spazio per esprimersi. Non riempire di troppe cose i momenti che condividete insieme e lascia anche spazio alle sorprese e a quel che si vuole manifestare spontaneamente.

Ricorda che con un’amica si cresce e a volte nella crescita si verificano cambiamenti, rivoluzioni interiori, variazioni di abitudini e di bisogni. Formiamo aspetti personali che si aggiungono ogni giorno e creiamo situazioni che ci richiedono di reagire ogni volta in modi diversi. Ricorda che puoi starle vicino anche nei cambiamenti e lei ha di sicuro il piacere di fare lo stesso. Un errore assolutamente da evitare: fare considerazioni quando le cose cambiano e non condividerle. Rischi davvero di danneggiare la relazione d’amicizia, perdendo l’aspetto familiare, vero e pieno. Quando qualcosa di diverso ti colpisce, non reagire subito, cercando di proteggere le ragazzine che eravate, sii saggia e renditi conto che gli schemi del passato sono schemi e sono proprio fatti per evolvere.

Altro errore immenso: pensare che l’amicizia sia sfogare ansia. Attenzione alle sensazioni che hanno a che fare con il fare qualcosa che non vuoi, alle forme di emozioni che ti portano a scalciare subito, se le ascolti troppo o male. Un’amicizia ti aiuta a guardare le emozioni negative e positive cercando di lasciarle andare nel modo fluido e piacevole. L’amicizia rappresenta un dono, non uno spazio dove si reagisce subito.

Infine: non avere aspettative. Crearsi aspettative non ti permette di cambiare e non ti fa accettare quello che ti accade nel momento. Impara ad essere te stessa senza piangerti addosso ed evita di ancorarti alla tua bambina interiore capricciosa. Se tu hai aspettative verso la tua amica, forse anche lei ne ha e rischiate di rovinare tutto. Puoi modellare la comunicazione, esprimere i tuoi bisogni, ricercare il benessere fisico di entrambe attraverso la comunicazione, il viaggio, i momenti insieme. La tua amica non conosce la perfezione e tu nemmeno. Ma il vostro obiettivo dovrebbe essere comune e condiviso: volervi bene.