Verissimo, Emma ricorda Battiato e combatte contro l’omofobia con Mahmood

Nella puntata del 22 maggio di Verissimo, Mahmood ed Emma combatteranno l'omofobia: la cantante salentina ricorderà anche Franco Battiato

Alcuni degli ospiti di Verissimo della puntata del 22 maggio sono stati annunciati: Emma e Mahmood. I temi affrontati saranno molti, da Franco Battiato alla legge contro l’omofobia, cui i due artisti daranno il loro pieno appoggio. Nel salotto di Silvia Toffanin, ci sarà anche l’occasione di omaggiare Battiato, scomparso il 18 maggio, lasciando un vuoto nel cuore dei fan e nel mondo musicale italiano.

Emma e Mahmood condividono una battaglia importante: sostenere i diritti di tutti. Rappresentano due voci forti nel panorama musicale e non si sono mai tirati indietro nell’appoggiare le tematiche LGBTQ+. Mahmood, inoltre, ha sempre affermato di essere cresciuto in una famiglia aperta mentalmente. “La mia famiglia ha saputo capire molte situazioni che altre non sarebbero riuscite a comprendere”.

Riguardo all’omofobia, il cantante parlerà chiaramente, senza troppi giri di parole: “La legge Zan deve essere approvata per difendere soprattutto le persone che non possono farlo da sole. Tutti devono sentirsi al sicuro nella società. (…) Esiste una violenza basata anche sull’ignoranza: aggredire due ragazzi che si baciano in metro o essere cacciati da casa perché si ama una persona dello stesso sesso è sbagliato”.

Oltre Mahmood, avremo modo di vedere tra gli ospiti la cantante salentina Emma, emozionata e piena di gioia al pensiero di tornare in tour: secondo i programmi, salirà sul palco dal 3 giugno. “Sono ansiosa, ma contentissima”, svelerà dunque, nel salotto della Toffanin, i suoi pensieri sulla ripresa del mondo musicale.

Anche lei, dal canto suo, si esprimerà contro l’omofobia: “Mi batto per questi diritti da tantissimi anni, rischiando a volte di sembrare impopolare. Questa legge dovrebbe essere all’ordine del giorno, mi dispiace che passi come una cosa straordinaria, come se fossimo nel Medioevo. Speriamo di risvegliarci in un Paese pronto ad accogliere tutto questo con grandissima normalità”.

Il momento più emozionante, però, sarà l’omaggio di Emma a Franco Battiato, cantautore catanese scomparso il 19 maggio. “La sua perdita è stata un duro colpo per la musica e per l’arte. Ho conosciuto l’uomo, oltre che l’artista. Non dimenticherò mai la vacanza che ho fatto a casa sua in Sicilia”. Un legame, il loro, che andrà oltre il tempo.

Mi ha dimostrato tanta stima e lo porterà sempre nel cuore. Bastava guardarlo negli occhi per comprenderlo. Dobbiamo solo essere grati a lui e alla musica che ci ha lasciato”. Come non dare torto a Emma. Attraverso le sue parole, si percepirà l’essenza del Maestro catanese, indimenticabile.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Verissimo, Emma ricorda Battiato e combatte contro l’omofobia con Ma...