Chi era Stefano Casiraghi, papà della bellissima Charlotte

Sono passati 27 anni da quando Stefano Casiraghi, marito di Carolina di Monaco, morì in un tragico incidente. Ecco chi era questo uomo tanto amato

Era il 3 ottobre 1990 quando Stefano Casiraghi morì in un tragico incidente. Aveva solo trent’anni e stava gareggiando a bordo del catamarano Pinot di Pinot nel corso dei campionati mondiali offshore di Montecarlo. Stava difendendo il titolo conquistato l’anno precedente quando accadde la tragedia e l’imbarcazione si ribaltò. Non ci fu nulla da fare. Da allora sono trascorsi 27 anni e nessuno nel Principato ha mai dimenticato quel giorno maledetto in cui il cuore della principessa Carolina di Monaco si spezzò irrimediabilmente.

Anni prima, nel 1983, aveva conosciuto quell’imprenditore brianzolo sorridente e sportivo e se ne era innamorata perdutamente. All’epoca la splendida Carolina (la figlia Charlotte è identica a lei da giovane) era una delle reali più amate e seguite d’Europa, costantemente al centro del gossip, soprattutto per le sue relazioni. Il matrimonio con il primo marito, il banchiere e playboy Philippe Junot, era appena terminato e i tabloid inglesi parlavano di un possibile flirt con il principe Carlo d’Inghilterra. Ma lei, ribelle come sempre, si innamorò di un’industriale di Fino Mornasco, dando vita a una delle storie d’amore più romantiche degli anni Ottanta. I due si sposarono lo stesso anno e in breve tempo ebbero tre figli: Andrea nel 1984, Charlotte nel 1986 e infine Pierre nel 1987.

Con il suo charme e l’eleganza, Casiraghi riuscì a conquistare il popolo del Principato di Monaco, ma soprattutto il Principe Ranieri, che aveva piena fiducia nei suoi confronti e considerava Stefano l’uomo giusto per Carolina. “Stefano non era abituato a far trasparire le sue emozioni in pubblico – ha raccontato Stefano Brenna, uno dei suoi migliori amici e fotografo ufficiale -. Era molto misurato perché molto ben educato. Aveva un’intelligenza vivissima che gli permetteva di assorbire tutto come una spugna. Sapeva far gioco di squadra era umile e sorretto da principi solidi. Il principe Ranieri lo trattava come un figlio”.

Caroline e Stefano Casiraghi presentano il piccolo Pierre alla stampa monegasca, 7 settembre 1987

Stefano e Carolina insieme ai figli Charlotte, Pierre e Andrea (1988)

Carolina di Monaco, così come i suoi figli, non hanno mai parlato pubblicamente della morte di Stefano Casiraghi, anche se qualche tempo fa Charlotte spiegò: “L’ansia e l’angoscia esistenziale fanno parte della vita di tutti. La mia esperienza personale è fatta di eventi tristi, come la morte anticipata di mio padre, ma queste sono le cose che accadono a tutti, non importa da dove provieni”.

Chi era Stefano Casiraghi, papà della bellissima Charlotte