Nastri D’Argento: le candidature, la data e come saranno

Tra fine giugno e inizio luglio si svolgerà la cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento, primo evento fisico del cinema italiano del 2020

I Nastri D’Argento si faranno: la più antica cerimonia dedicata al cinema italiano non avrà una battuta d’arresto, ma segnerà una ripartenza per gli appassionati del grande schermo.

Il 27 maggio 2020 il Sindacato nazionale giornalisti cinematografici italiani ha annunciato le candidature per il prestigioso premio: a presentare la diretta streaming dal MAXXI, ovvero il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo di Roma, è stata la giornalista Laura Delli Colli, presidente del sindacato dal 2003.

Dopo l’evento streaming dedicato ai David di Donatello, i Nastri D’Argento rappresenteranno un punto di ripartenza per la tradizione cinematografica. Si stima, infatti, che l’evento verrà celebrato come da tradizione tra fine giugno e inizio luglio e sarà il primo appuntamento fisico dell’anno destinato al cinema italiano.

Gli attori, gli addetti stampa e gli amanti della settima arte sono in piena trepidazione per questo lieto annuncio, anche se l’edizione numero 74 dei Nastri D’Argento è costretta a valutare un cambio di location.

Dal 1946 l’evento viene svolto nel maestoso Teatro Greco di Taormina, ma per la stagione 2020 si sta valutando un luogo a Roma che possa accogliere gli attori e i giornalisti in piena sicurezza, senza rinunciare all’emozione della proclamazione dei vincitori.

Nonostante l’arresto che il cinema italiano sta affrontando, le candidature dei Nastri D’Argento dimostrano come il cinema nostrano sia sempre vivo: ad avere il maggior numero di nomine è Favolacce di Damiano e Fabio D’Innocenzo e Pinocchio di Matteo Garrone e anche la pellicola Gli anni più belli di Gabriele Muccino. Seguono i film Hammamet di Gianni AmelioLa Dea Fortuna di Ferzan Ozpetek.

Una delle novità della 74esima edizione dei Nastri d’Argento è la presenza di più ben dieci registi italiani candidati per la miglior regia, tra i quali Pupi Avati e Cristina Comencini, oltre ad ulteriori sette registi scelti per il premio che consacra il miglior regista esordiente.

Tra le migliori attrici protagoniste spiccano i nomi di Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti, Lunetta Savino, Lucia Sardo e Jasmine Trinca, mentre i migliori attori protagonisti nominati sono Stefano Accorsi, Edoardo Leo, Pierfrancesco Favino, Luca Marinelli, Francesco Di Leva e Kim Rossi Stuart.

Durante la diretta streaming dal MAXII, sono stati già annunciati due premi speciali: Volevo nascondermi di Giorgio Diritti ha già in tasca il titolo di Film dell’anno, mentre l’attore Toni Servillo verrà premiato con il Nastro alla Carriera.

La lunga lista di nomi per i Nastri D’argento sottolinea come il cinema italiano stia donando il meglio in qualità, bravura e talento, nonostante il periodo non sia uno dei più rosei. A tal proposito, non resta che aspettare la data precisa dell’evento, per potersi emozionare e rivivere i momenti più toccanti che il cinema ci ha regalato nell’ultimo anno.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nastri D’Argento: le candidature, la data e come saranno