Come apparecchiare e allestire una tavola autunnale

Come allestire una perfetta tavola autunnale? Scopri alcune idee per la mise en place in tema autunno

Foto di Mara Locatelli

Mara Locatelli

Giornalista e Seo content creator

Giornalista, scrittrice, Seo copy. Collaboro con aziende per migliorarne la visibilità on line. L’arredamento è uno dei miei temi: in cantiere una newsletter su interior design.

Anche i più grandi fan dell’estate non possono fare a meno di apprezzare il fascino dell’autunno. Come si potrebbe non amare questa bella stagione così ricca di colori intensi e solari? E poi c’è quel clima frizzante di una stagione che, tra la notte di Halloween e un lungo ponte, offre molteplici occasioni per festeggiare attorno a una tavola autunnale in compagnia della famiglia o degli amici.

Il paesaggio della natura, che durante il foliage regala straordinari arcobaleni di colore, sa regalare le giuste ispirazioni per creare ogni giorno una mise en place autunnale sempre diversa. Non solo le tinte che accendono le foglie di cespugli e alberi, ma anche i fiori e i frutti di stagione si prestano a inventare nuovi motivi decorativi e a portare un pizzico di calore e di intimità a ogni casa.

Crea gli addobbi della tavola autunno in 3 step

Quando vuoi apparecchiare la tavola autunnale, le idee e le ispirazioni nascono più facilmente se hai davanti a te una sorta di tabella di marcia, una traccia sulla quale lavorare. Vediamo i tre punti fondamentali per ideare la perfetta decorazione della tavola autunnale.

1. La scelta dei colori

Per prima cosa devi identificare la palette di colori da usare per la decorazione della tavola in autunno. Componi una tua moodboard personale, con le idee che trovi sfogliando le riviste o navigando, ti ispirerà nuove fantasie e combinazioni cromatiche. La naturale tavolozza per gli addobbi della tavola è quella che ruota attorno alle sfumature autunnali del giallo, dell’arancio e del rosso.

Ma ci sono tante altre possibilità, come le nuance della terra, da mescolare con il verde della natura, ai viola dei frutti di bosco, ai colori del cielo che in questa stagione spaziano dal blu al grigio. Non fermarti quindi alle scelte troppo scontate, altrimenti puoi rischiare di esaurire le idee e finire per apparecchiare una tavola autunnale noiosa o perlomeno scontata. Quando, invece, ogni occasione è buona per decorazioni elegantissime e ricercate.

2. Trova la materia prima al parco e non solo

Fai una passeggiata nei boschi o al parco: anche le gite nel verde cittadino possono offrire parecchio materiale utile per realizzare addobbi adatti alla tavola d’autunno. Non arrenderti alla prima occasione. Giorno dopo giorno le foglie degli alberi assumono nuove gradazioni e si prestano alla decorazione di vassoi e centrotavola unici.

Anche nei negozi di fiori freschi e artificiali può acquistare quello che ti serve per completare i bouquet, per creare portatovaglioli e per confezionare un centrotavola.

Tra la frutta da includere considera quella di stagione. Ovviamente devi avere zucche e castagne, ma pensa anche più in grande. Mais, frutta secca, mandarini, mele e pere, melograno, gli alchechengi detti anche chichingeri sono tutti preziosissimi quando vuoi variare la solita mise en place autunnale con tocchi di stile.

3. Pensa allo stile della tavola

Il centrotavola è l’attrazione principale per qualsiasi tavola ben apparecchiata. Serve come decorazione di partenza alla quale poi abbinare tovaglie, stoviglie, bicchieri e decorazioni che sottolineano, con una gradevole armonia, lo stile del tema generale scelto. Grazie alle palette di colori che hai archiviato nella tua moodboard e ai materiali naturali che hai raccolto, puoi progettare idee speciali per decorare il tuo centrotavola di ispirazione autunnale.

Se nella tua moodboard hai terminato le immagini alle quali ispirarti per decorare la tavola autunnale, le idee possono venirti declinando una mise en place che ti piace in uno stile diverso.

Dalle tendenze eclettiche del boho alla semplice eleganza delle decorazioni per la tavola d’autunno minimal, dai dettagli scintillanti per la mise en place super glamour alle tendenze nordiche tutto legno e colori freddi, dalle esplosioni floreali di gusto romantico alla ruvidità delle atmosfere industriali, sono davvero tante le varianti di successo che puoi apportare agli addobbi della tavola in autunno.

Come progettare un centrotavola per la mise en place autunnale

Organizzare un centrotavola da abbinare alla mise en place non deve essere un’esperienza stressante o troppo laboriosa. Per la tavola autunnale ci sono tante idee facili da realizzare e che danno soddisfazione.

Prima di tutto, controlla bene le dimensioni e le proporzioni del centrotavola in rapporto al tavolo da apparecchiare. Conviene sempre evitare disposizioni troppo imponenti, ingombranti o che ostruiscono la vista alle persone sedute l’una di fronte all’altra.

Per non sbagliare puoi proprio evitare di puntare sulla verticalità. Per esempio, su un tavolo rettangolare, il centrotavola può essere scenografico anche quando si allunga semplicemente in orizzontale. Puoi creare un effetto runner con rami di eucalipto fresco: le sue foglie sono un mix di verde e bianco che si sposa meravigliosamente con una mise en place autunnale bicolore, fresca e romantica. Basta aggiungere l’illuminazione morbida di candele bianche e poi non resta che apparecchiare la tavola autunnale con semplici porcellane candide, posate tirate a lucido e bicchieri dalle trasparenze verdi.

Apparecchiare la tavola autunnale con le mele

Fatto salvo il ruolo della zucca come grande regina della tavola autunnale, le idee decorative che si possono realizzare con altri frutti della terra non vanno mai scartate. Le mele danno colore a qualsiasi tavola d’ispirazione autunnale. Per non coprire il loro effetto decorativo, devi scegliere una mise en place autunnale sobria.

Ti piace lo stile country chic? Puoi abbinare la tovaglia sabbia a tovaglioli di lino coordinati e apparecchiare con piatti eleganti nella loro semplicità: bianchi oppure colorati come le mele scegli tu. Se invece vuoi spingere sullo stile rustico della tavola autunnale, osa una tovaglia a scacchi e ti sentirai subito proiettato in un fienile di campagna.

Procurati mele di vari colori che vanno dal verde brillante al rosso scuro. Maggiori sfumature ci sono, più piacevole sarà il centrotavola. Puoi sistemarle su vassoi di legno coperti da un letto di foglie secche, puoi riempire piccoli cestini intrecciati, oppure puoi esporle dentro un vaso trasparente, da abbellire con un nastro colorato per un look festivo.

Se hai un po’ di manualità, con le mele puoi realizzare un centrotavola delizioso. Estrai il torsolo poi spruzza le mele con acqua salata o con succo di limone per evitare che diventino marroni. Con un coltellino allarga leggermente il foro centrale nella parte superiore della mela. Infine, infila il cero bianco e voilà, il gioco è fatto. Realizza una composizione di mele portacandele e in pochi minuti avrai un centrotavola luminoso per una mise en place autunnale e profumata.

Tavola autunnale e idee alla zucca

Invece del centrotavola importante puoi provare ad attirare l’attenzione su altri addobbi della tavola a tema autunno. I segnaposto personalizzati sono sempre una bella idea, perché comunicano l’attenzione riservata dai padroni di casa verso ciascun ospite. Ogni commensale quando si siede osserva e sfiora quel piccolo gesto con il proprio nome, sentendosi sicuramente un po’ più coccolato.

Personalizzare il segnaposto è come mandare un messaggio in codice diretto: ho fatto questo proprio per te. Quando il messaggio va a segno, non è raro che i meno timidi chiedano il permesso di portare con sé la piccola decorazione della bella tavola autunnale come evidente segno di apprezzamento e ricordo della serata.

Le piccole zucche sono sempre la scelta perfetta. Se sai lavorare a maglia o a uncinetto, puoi realizzarne tante rapidamente ini diversi formati e colori, oppure puoi crearle con il feltro multicolore. Su una tavola di stile rustico chic sono bellissime anche le mini zucche al naturale: ne trovi di bianche, gialle, arancio e persino verdi. Nulla ti impedisce di ridipingerle di qualsiasi colore e fantasia: dalla zucca multicolor a pois per una mise en place autunnale e boho, alla zucca dark dipinta di nero e illuminata da una pioggia di glitter dorati per una tavola d’autunno super glam.

Se poi vuoi fare colpo sui tuoi ospiti, svuota con cura le zucche di medie dimensioni e usale come piatti dove servire piatti gustosi autunnali: un risotto alla zucca e taleggio, ravioli di zucca e amaretto o una vellutata di zucca e zenzero. Come vedi, le zucche svuotate non solo sono un elemento decorativo della tavola in autunno, ma possono essere anche utilissime per valorizzare le ricette di stagione.

Una tavola d’autunno semplice ma d’effetto

L’arancio è un po’ il colore protagonista degli addobbi sulla tavola autunnale, ma da solo può risultare pesante e invadente. Per rendere la decorazione più originale, accostalo al bianco e a un terzo colore a scelta tra blu e verde: l’effetto fresco e moderno di questa combinazione sarà sorprendente.

Come centrotavola, invece dei soliti addobbi da tavola d’autunno, assembla una torre di mandarini, davvero originale e scenografica. Devi semplicemente fare un cono con la schiuma/base per fiori, coprirlo con un foglio di alluminio e poi rivestire il tutto con foglie fresche di kale o cavolo riccio da fermare con gli stuzzicadenti.

Poi infila ogni mandarino con lo stuzzicadenti nella torre fino a ottenere una decorazione uniforme di mandarini incorniciati dal verde delle foglie di cavolo riccio. Avrai un bellissimo addobbo per la tavola autunnale, colorato e semplice. Se vuoi, puoi aggiungere dei piccoli tocchi floreali, come i profumati fiori di arancio, o dei fiocchettini di velluto colorato.

La decorazione per la tavola d’autunno green

Il bello di apparecchiare una tavola autunnale è anche la facilità con cui si riesce a enfatizzare il calore dell’atmosfera casalinga. Basta semplicemente attingere a colori e profumi che sprigionano il fascino della natura. Certe combinazioni bene equilibrate ti permettono di ricreare suggestioni boschive avvolgenti, fresche e allo stesso tempo a cavallo tra lo stile rustico e la modalità green contemporanea.

Per proiettare il mood “boschivo” sulla tua tavola, scegli piatti marroni o beige appoggiati su sottopiatti in rattan. Con uno spago, lega gli steli e foglie di felce per creare un portatovagliolo dal look fresco e green. Stendi un runner di juta e al di sopra spargi del muschio con piccole pigne e foglie di quercia essiccate.

Il centrotavola per questa mise en place autunnale e boschiva può essere semplice ma curato. Infila in un vaso di vetro uno strato di frutta secca varia, vivacizzato da piccole macchie di colore arancio: i chichingeri sono perfetti per dare originalità e brio alla composizione. Infine, per aggiungere un tocco scintillante con una bomboletta spray color oro dipingi un paio di melograno da appoggiare accanto al centrotavola.