Olio di rosmarino per far crescere i capelli

Dati scientifici alla mano, l'olio essenziale dell'inconfondibile pianta aromatica è cruciale per il benessere del cuoio capelluto

Capelli lunghi, sani e folti: alzi la mano chi non li desidera! Chi punta a ottenere questo risultato può fare riferimento a diversi rimedi naturali. In questo novero è possibile citare l’olio di rosmarino. L’olio essenziale di questa pianta perenne aromatica si contraddistingue per un’interessante efficacia antinfiammatoria.

Tonico stimolante del sistema nervoso, l’olio essenziale di rosmarino è anche in grado di ottimizzare la circolazione ematica. Per quel che concerne quest’ultimo beneficio, è il caso di ricordare che si tratta di una proprietà che ha in comune con l’olio essenziale di menta piperita.

In virtù di questa peculiarità, il suo utilizzo può rivelarsi molto utile nell’impedire ai follicoli piliferi di morire e di provocare la caduta dei capelli a causa della poca irrorazione ematica. La scienza ha approfondito diverse volte la proprietà appena ricordata.

Degno di nota a tal proposito è uno studio del 2015 che, partendo da un campione di soggetti affetti da alopecia androgenetica, ha analizzato gli effetti dell’olio essenziale di rosmarino confrontandoli con quelli del Minoxidil, uno dei farmaci più utilizzati per il trattamento della problematica sopra citata.

A un follow up di 6 mesi, nel gruppo trattato con l’olio essenziale di rosmarino è stata riscontrata una crescita dei capelli maggiore (la differenza rispetto agli esiti del gruppo trattato con Minoxidil non è stata significativa).

Come si può utilizzare l’olio essenziale di rosmarino per la bellezza e il benessere del cuoio capelluto? Tra le alternative più utili al proposito citiamo il fatto di massaggiarlo direttamente sui capelli. Bastano 5/6 gocce da utilizzare dopo la doccia e il gioco è fatto.

Ricordiamo che è fondamentale mescolarlo con un olio vettore, come per esempio quella di jojoba. Il risciacquo è molto semplice e altrettanto rapido. Prima di procedere, però, è il caso di lasciarlo riposare sul cuoio capelluto per una decina di minuti.

L’olio essenziale di rosmarino può essere anche mescolato allo shampoo o alla lozione per capelli. Ovviamente è bene non esagerare con le quantità (5/6 gocce vanno benissimo). Ricordiamo che quando si utilizza l’olio di rosmarino per i capelli è opportuno evitare il contatto con gli occhi. Nel caso in cui dovesse verificarsi, è importante risciacquare subito.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Olio di rosmarino per far crescere i capelli