Come truccarsi usando solo la matita

Make up facile e veloce con l'utilizzo di un prodotto che non può mai mancare nella trousse

La matita occhi è estremamente versatile, nonché probabilmente il primo prodotto beauty col quale abbiamo preso confidenza, da ragazzine. Si tratta di un accessorio indispensabile che non può mancare nella trousse, e non meno importante da sola basta a realizzare un trucco grafico. Come? Ce lo spiega Luigi Tomio, Global Makeup Artist Estée Lauder. Non sempre abbiamo il tempo di truccare gli occhi in modo elaborato, specialmente la mattina. Su quali prodotti puntare, quindi? Senza dubbio la matita. Sapete sceglierne una buona? È molto semplice, deve rispondere a questi requisiti:
1. cremosa (ovvero facile da applicare)
2. scrivente (non deve essere necessario “calcare” per disegnare gli occhi)
3. facile da sfumare (non importa se con il pennello, col dito o con lo sfumino)
4. a lunga tenuta (non ci deve abbandonare a dopo poche ore).
Luigi Tomio ci suggerisce di utilizzare Double Wear Stay-In-Place Eye Pencil, munita di sfumino.

matite-estee-lauder

MATITE, COLORI TOP E MIX
«Partiamo con le tinte base di riferimento, ovvero nero, marrone e grigio scuro (Onyx, Coffee, Night Diamond) – ci racconta Luigi Tomio – questi colori rafforzano la definizione dell’occhio e si applicano nella bordatura interna e/o esterna per fare risaltare la forma. La tendenza del momento è fare un grande uso di colore nella rima ciliare inferiore, quasi sbordante, per un effetto di “trucco pieno”». Poi si passa ai colori accesi, le cosiddette cromie nobili: «Sono tinte eleganti e raffinate, blu cobalto, smeraldo, viola acceso (Electric Cobalt, Emerald Vold e Night Violet). Sono colori che accendono lo sguardo, illuminano, danno allegria e stanno divinamente sulla pelle abbronzata, quindi sono i più gettonati dell’estate». Infine i toni intermedi: «Sono oro e grigio perla (Gold e Perl). Consiglio di usarli come kajal per creare un effetto occhio languido, un trucco che c’è e non c’è».

Quando realizza un trucco grafico Luigi ama abbinare due colori, per esempio oro con blu o verde, color perla con nero o grigio scuro. «Volete un’idea in più? – ci dice – Sovrapponete alla matita nera a una matita blu o verde: l’effetto è bellissimo e accende il nero».

smoky
MISCELARE PIÙ PRODOTTI PER UN EFFETTO SPECIALE
Ovvero, mischiare matita nera e correttore cremoso (Luigi ci consiglia il Double Wear Concealer): «Il risultato è una sorta di ombretto in crema. Mettete una punta di correttore sulla palpebra, stendete con il polpastrello e prima che si asciughi passate in maniera grossolana la matita nera sulla rima ciliare, sfumatela  e amalgamatela al correttore, sempre col polpastrello. Il risultato è uno effetto smoky di lunghissima tenuta. È un trucco veloce e di grande effetto (3 minute beauty, ndr.). Volendo sopra si può passare un velo di ombretto ma già da soli questi due prodotti danno un bellissimo effetto».
smoky-eyeCOME CANCELLARE LA FATICA
Il segreto è miscelare un correttore con un siero occhi (in questo caso il suggerimento è utilizzare la crema gel Advanced Night Repair Eye): «Stendete il mix dei due prodotti nella parte inferiore dell’occhio. Picchiettate con polpastrello per drenare il contorno occhi e mascherare le occhiaie». Il vostro sguardo apparirà più riposato e fresco.
correttore-occhi

Fonte: DiLei

Come truccarsi usando solo la matita