Come mettere il mascara sulle ciglia corte: i segreti per uno sguardo piumato

Il nuovo trend si chiama floating lashes, ciglia morbide e soffici per uno sguardo pulito e naturale anche per le ciglia più corte

Foto di Sophie Alice Pensavalle

Sophie Alice Pensavalle

Beauty Consultant e Content Creator

Skincare expert e consulente beauty, sui miei canali troverai una guida pratica per approcciarsi al mondo della skincare o per approfondire il tema.

Negli ultimi anni i makeup trend sono cambiati moltissimo: si è passati da makeup stratificati e strutturati a combinazioni geometriche, che puntano a perfezionare i tratti del viso prediligendo la naturalezza dei toni e le linee geometriche. Anche per le ciglia si cerca semplicità, il nuovo metodo delle “floating lashes” è proprio questo, vediamo di che si tratta e come applicare il mascara anche sulle ciglia corte.

Floating lashes: cos’è e come nasce

Si tratta di una tecnica che nasce dalla volontà di riprodurre a casa l’effetto della laminazione ciglia, ovvero una pratica di sollevamento e tintura delle ciglia realizzata da professionisti del settore che doni un effetto mascara 24h senza la necessità di doverlo riapplicare. Il risultato non è quello di ciglia finte, ultra folte e troppo evidenti ma si punta a valorizzare la naturale curvatura intensificando il colore per definire lo sguardo in maniera naturale.

Abbandoniamo quindi l’idea dei cento strati di mascara, ciglia effetto ragno alte e pesanti. Per uno sguardo pulito, fresco e naturale questa tecnica è perfetta. Con un po’ di pratica puoi ottenere un risultato molto simile anche a casa per valorizzare anche le ciglia più corte e dritte.

Immagina di voler rendere le tue ciglia leggere come piume, aprirle a ventaglio e fare in modo di valorizzare il più possibile le loro caratteristiche naturali. Usa poco mascara, pensando di giocare sul modellamento e non sulla quantità. Vediamo come.

Come applicare il mascara

Le caratteristiche chiave di questo trend sono morbidezza e curvatura. Dovrai quindi prima di tutto munirti di un piegaciglia e di un mascara con lo scovolino adatto alla forma del tuo occhio. E’ importante, per un risultato molto pulito, scegliere uno scovolino con cui ti trovi bene in modo da poter eseguire facilmente i movimenti.

piegaciglia per curvatura naturale delle ciglia

Non serve premere troppo, per una curva naturale è sufficiente qualche secondo

Dopo esserti assicurata di non avere residui di vecchio makeup sugli occhi (ricorda, un occhio pulito è la base per un risultato perfetto), applica la tua crema contorno occhi per illuminare ed idratare la zona e poi procedi con il tuo piegaciglia. Non occorre scaldarlo o usarne uno elettrico: sono pratiche pericolose che possono indebolire o danneggiare le tue ciglia. Sarà sufficiente uno strumento standard con una guarnizione nuova. Cerca di far partire la curvatura il più vicino possibile alla palpebra, per non avere l’effetto angolato delle ciglia dritte che improvvisamente vanno verso l’alto, risultando ancora più corte.

Una volta stabilito il punto più adatto per curvare (puoi fare delle prove premendo leggermente per prevedere il risultato), mantieni il tuo piegaciglia in posa per una ventina di secondi, spostandoti di pochissimo verso l’alto e verso il basso per una curvatura più tondeggiante. Una volta terminato, con il tuo mascara applica il prodotto partendo dalla base delle ciglia: un primo strato per una sorta di “grip” su tutta la lunghezza, per poi concentrarti all’attaccatura con gesti veloci. Separa le ciglia muovendo lo scovolino anche in senso orizzontale, devi cercare di non fare grumi di prodotto e di non far attaccare le ciglia tra di loro. Poi sfuma verso le punte senza appesantirle.

floating lashes ciglia piumate morbide e naturali

Close up delle ciglia effetto piumato, morbide e naturali

Trucchetti per un risultato ottimale

Ci sono piccoli accorgimenti che ti possono aiutare ad ottenere un effetto migliore con qualsiasi mascara, anche sulle ciglia più corte:

  1. Il tuo mascara non deve essere né appena aperto, né vecchio. I mascara appena aperti spesso hanno bisogno di rapprendersi un po’ prima di dare il meglio. Lascialo una notte sul comodino con il tappo svitato ma lo scovolino inserito. Se il mascara è troppo vecchio invece si potrebbero creare grumi o accumuli di prodotto rovinando l’effetto finale.
  2. Le punte delle ciglia non devono essere cariche di prodotto: concentrati sempre sulla base e poi tira lo scovolino verso l’alto in modo da dare una forma conica a ogni singolo pelo, risulteranno più naturali e slanciati.
  3. Non preoccuparti se ti sporchi la palpebra, se hai le ciglia corte prediligi scovolini curvi e sottili. In ogni caso sarà sufficiente ripulire la zona con un cotton fioc imbevuto in acqua micellare. Ricordati questo passaggio! Una base occhio pulita farà risaltare lo sguardo e le ciglia migliorando notevolmente l’effetto finale.
  4. Se ti accorgi che con il tuo mascara non riesci a separare bene le ciglia o ti sembra ti creare più grumi, tieni sempre uno scovolino pulito da parte, reperirli è facilissimo. Con quello potrai ripetere tutti i movimenti già fatti durante l’applicazione del prodotto senza aggiungerne: definirai quindi il lavoro separando le ciglia attaccate e distribuendo gli eccessi.
  5. I movimenti devono essere veloci e decisi, non aspettare che gli strati si asciughino o l’effetto finale sarà pesante. Due strati sono più che sufficienti, a distanza di un minutino uno dall’altro.
  6. Ricorda di distribuire il prodotto su tutte le ciglia. Per un vero effetto piumato anche le più piccole nell’angolo interno dell’occhio andranno valorizzate.

Come rimuovere il mascara

Sii gentile. Alla base di ciglia folte ci sono delicatezza e pulizia. Ricorda sempre di struccarti adeguatamente tutte le sere, cercando di rimuovere ogni traccia di makeup dalle tue ciglia con uno struccante adatto o un cleansing oil. I residui non solo sono rischiosi per la salute degli occhi, ma contribuiranno a una caduta precoce delle ciglia facendole risultare più corte e dritte.

Puoi scegliere di imbibire un dischetto di cotone con acqua micellare e tenerlo premuto sull’occhio per qualche secondo, il prodotto agirà sciogliendo il mascara e non avrai bisogno di strofinare energicamente. Lava poi la zona con il tuo sapone viso.

Se il mascara è waterproof o semplicemente vuoi optare per un metodo più delicato ed efficace, scegli un detergente oleoso: potrai massaggiarlo sugli occhi direttamente con i polpastrelli per tutto il tempo necessario a rimuovere il 100% del trucco. Poi sciacqua e detergi con il tuo sapone. Puoi applicare una crema contorno occhi o un siero ciglia per migliorarne salute e crescita.

Adesso che sei esperta della tecnica cosa aspetti? Sfruttala soprattutto in estate: abbina un makeup super leggero a prova di sudore che metta in evidenza le tue ciglia piumate, diventeranno il tuo accessorio indispensabile!