Chi è Myss Keta, conduttrice dell’Altro Festival

Si chiama Myss Keta la rapper misteriosa che condurrà L'Altro Festival con Nicola Savino

Myss Keta è la rapper misteriosa che presenterà L’Altro Festival in coppia con Nicola Savino. Di lei si sa poco e niente, ma rappresenta senza dubbio uno degli artisti più trasgressivi e innovativi sulla scena musicale. Secondo la sua biografia, la figura mitica della rapper con mascherina e occhiali da sole a celarne l’identità, sarebbe nata nel 2013 in una “caldissima notte d’agosto” a Milano.

Dietro la figura di Myss Keta si cela il collettivo Motel Forlanini. La crew ha sempre mantenuto il più stretto riserbo sull’identità della cantante che raramente rilascia interviste e non ama parlare di sè. L’idea di nascondere il volto con un paio di occhiali da sole e una mascherina sarebbe nata come reazione al mondo di oggi in cui vale più l’immagine che la sostanza. Il nome d’arte scelto dall’artista è un omaggio a Miss Kittin, mentre ha confessato di ispirarsi a grandi cantanti italiane e internazionali, da Madonna a Lady Gaga, passando per Raffaella Carrà, Jo Squillo e Peaches.

Il successo è arrivato con il singolo d’esordio, Milano Sushi e Coca, ed è continuato con collaborazioni importanti, da Gué Pequeno a Mahmood, passando per Gemitaiz, Gabry Ponte, Il Pagante ed Elodie. Il suo ultimo disco, Paprika, è stato elogiato da fan e critica, e la partecipazione all’Altro Festival rappresenta la sua consacrazione.

“La verità è che io non ho inventato niente – ha confessato a Vanity Fair -. È dal teatro greco che la gente si mette le maschere. Nella storia, basti pensare al Carnevale veneziano, esistono episodi in cui la gente s’è messa la maschera per poter fare la matta”.

“Io parlo spesso di tematiche considerate trash – ha aggiunto -. Parlo spesso di droga, ma mi chiedo perché si noti tanto. I miei colleghi maschi non sono mai stati accusati di nulla, e io non credo di dire cose peggiori di quelle che dicono loro. Eppure, quando a parlare di questo è una ragazza circondata da altre ragazze, si grida allo scandalo”.

Myss Keta

Myss Keta – Fonte: Getty Images

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi è Myss Keta, conduttrice dell’Altro Festival