Morto a 27 anni il nipote di Elvis Presley, Benjamin Keough. Ipotesi di suicidio

Il nipote di Elvis Presley, Benjamin Keough, è morto a 27 anni, probabilmente per suicidio. La madre, Lisa Marie, è "completamente distrutta e devastata"

Benjamin Keough, figlio di Lisa Marie Presley e nipote di Elvis, è morto a 27 anni. Lo ha confermato ai media americani il manager della madre Lisa Marie Presley, Roger Widynowski, spiegando che il giovane è morto a Calabasas, in California.

La signora Presley – ha spiegato Widynowski – è “completamente distrutta, inconsolabile e profondamente devastata“, ma sta “cercando di rimanere forte per i suoi gemelli di 11 anni e per la figlia maggiore Riley”, ha dichiarato Widynowski. “Adorava quel ragazzo. Era l’amore della sua vita“, ha aggiunto, senza fornire ulteriori dettagli sulla sua morte.

Ma il sito Tmz cita fonti delle forza dell’ordine secondo cui il giovane sarebbe morto suicida, per una ferita da arma da fuoco autoinflitta.

Anche Benjamin era musicista, come il nonno, la madre e il padre Danny, ma aveva sempre tenuto un basso profilo. Più nota ai media la sorella maggiore, l’attrice Riley Keough, che ha partecipato a numerosi film indipendenti e horror,.

Benjamin e Riley erano nati, rispettivamente nel 1989 e 1992, dal matrimonio di Lisa Marie con  Danny Keough. Successivamente la donna si è risposata con Michael Jackson, nel 1994, per poi divorziare due anni dopo,  e con Nicholas Cage, dal 2002 al 2004. Dal 2006 al 2016 Lisa Marie è stata sposata con il chitarrista della sua band Michael Lockwood, da cui ha avuto due gemelle: Harper Vivienne Ann e Finley Aaron Love, nate il 7 ottobre 2008.

Benjamin somigliava moltissimo al celebre nonno. La stessa madre aveva descritto in passato la somiglianza di Keough con Elvis come “semplicemente misteriosa”

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Morto a 27 anni il nipote di Elvis Presley, Benjamin Keough. Ipotesi d...