Chi è Arianna Scommegna, la figlia di Nicola Di Bari

Talentuosa attrice, soprattutto di teatro, ha anche recitato con papà in "Tolo Tolo" di Checco Zalone

Attrice di teatro di grande talento, Arianna Scommegna e la terzogenita del cantante Nicola Di Bari (nome d’arte di Michele Scommegna).

Arianna è nata a Milano il 15 novembre del 1973 e, sempre a Milano, si è diplomata come attrice nel 1996 presso la Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi. Una carriera che si è svolta soprattutto sul palcoscenico dei teatri, senza però rinunciare a qualche ruolo anche sul grande schermo.

Un talento riconosciuto che le è valso diversi riconoscimenti: nel 1996 il Premio Lina Volonghi, mentre il Premio nazionale della Critica è datato 2010 e le è stato conferito dall’Associazione Nazionale dei critici di teatro. Nel 2011 invece ha ottenuto il Premio Hystrio e nel 2014 il Premio Ubu come miglior attrice per Il ritorno a casa, regia di Peter Stein. Dal suo vasto curriculum emerge la versatilità che la contraddistingue e che l’ha vista interpretare personaggi differenti in spettacoli molto eterogenei tratti da testi di epoche diverse.

Tanti spettacoli e numerosi i registi con cui Arianna Scommegna ha recitato nel corso della brillante e prestigiosa carriera. Per ricordare qualche nome è stata diretta a teatro da Serena Sinigaglia, Peter Stein, Veronica Cruciani, Gabriele Vacis e Gigi Dall’Aglio.

E anche sul grande schermo ha dato prova del suo talento recitando in film molto diversi tra loro e diretta da registi di tutto rispetto. L’ultimo in ordine di tempo è stato Tolo Tolo di Checco Zalone nel 2020, ma ha lavorato con professionisti del calibro di Silvio Soldini, Marco Bellocchio e Giuseppe Bertolucci, solo per citarne qualcuno.

In Tolo Tolo ha recitato anche il padre Nicola Di Bari, che nel film interpreta lo zio del protagonista. Il cantautore pugliese, della prima volta sul set con la figlia, aveva parlato in un’intervista al settimanale Gente: “È la prima volta che lavoriamo insieme, oltretutto per un film così fortunato: un’esperienza entusiasmante”. Nella stessa intervista aveva tessuto le lodi della terzogenita ricordandone la lunga carriera nel mondo della recitazione. Nicola Di Bari aveva già fatto qualche incursione al cinema durante la sua lunga carriera, anche solo con la musica come è accaduto in La prima cosa bella di Paolo Virzì.

Arianna inoltre è anche tra le socie fondatrici dal 1996 della compagnia A.T.I.R. Teatro Ringhiera di Milano, diretta da Serena Sinigaglia all’interno della quale partecipa a progetti teatrali e sociali.

Fonte Getty – Arianna Scommegna

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi è Arianna Scommegna, la figlia di Nicola Di Bari