Contraccezione, cosa accade se si dimentica di prendere la pillola

Cosa fare se si dimentica di prendere la pillola anticoncezionale? Vi sveliamo cosa fare e come correre ai ripari

Per essere efficace la pillola anticoncezionale va assunta tutti i giorni alla stessa ora. Dimenticarla significa mettere a rischio la capacità di contraccezione.

Secondo quanto evidenziato dai ginecologi la pillola può essere assunta un ritardo massimo di 12 ore rispetto all’ora abituale in cui viene presa. In questo caso non è presente il rischio di gravidanza, in caso contrario la possibilità di rimanere incinta aumenta a seconda del periodo del mese in cui ci si trova.

Fra il primo e il settimo giorno di assunzione (ossia nella prima settimana), il rischio di concepire è maggiore, per questo motivo è importante utilizzare un metodo contraccettivo aggiuntivo, come ad esempio il profilattico, e assumere due compresse nello stesso giorno, continuando poi a prendere la pillola sino a quando il blister non sarà terminato.

Fra l’ottavo e il quattordicesimo giorno (ossia nella seconda settimana) è fondamentale assumere la pillola non appena ci si rende conto della dimenticanza. In questo lasso di tempo il rischio di incorrere in una gravidanza indesiderata è minore, ma è comunque necessario stare molto attente.

Se la pillola è stata dimenticata fra il quindicesimo e il ventunesimo giorno (ossia la terza settimana) la possibilità di rimanere incinta è molto alta. In questo caso bisogna prendere, appena possibile, la pillola, anche se in contemporanea con un’altra. Al termine del blister poi sarà necessario iniziarne immediatamente un altro senza nessun intervallo.

A volte può accadere che la pillola anticoncezionale venga dimenticata per due giorni. I medici consigliano di prendere le due pillole dimenticate insieme e continuare poi ad assumere normalmente l’anticoncezionale, usando un metodo contraccettivo aggiuntivo per una maggiore protezione. Alcune donne quando dimenticano la pillola per più giorni di seguito iniziano a sanguinare. In questo caso bisogna interrompere la confezione che si sta usando e iniziare un nuovo blister, comunicando al medico l’errore.

Contraccezione, cosa accade se si dimentica di prendere la pillol...