Le donne più irascibili sono più intelligenti

Non giudicare mai una donna arrabbiata, non puoi mai sapere chi è lei realmente

Arrabbiate e nervose, sempre più donne vittime di ritmi quotidiani pesanti e stressanti tendono ad apparire più irascibili che mai. È facile dire “calmati”, quando le vediamo così, complicato è invece capire cosa le rende così tese.

Al di là delle motivazioni, che non devono mai essere trascurate s’intende, sembra proprio che le donne che tendono ad arrabbiarsi più velocemente siano in realtà dotate di un grande intelletto e a confermarlo è la scienza.

Una ricerca curata dall’Università del New South Wales ha dimostrato come le donne critiche, arrabbiate e più irascibili di altre abbiano in realtà un grande quoziente intellettivo. Certo, questa scoperta non dovrebbe trasformarsi in una scusa per nascondere i problemi dietro al nervosismo diffuso, ma può darci qualche elemento in più per capire il perché di tanto cattivo umore.

Lo studio è stato condotto su un campione di donne e sui loro stati d’animo ed è stato dimostrato che le perone che si mostravano meno accondiscendenti avevano in realtà una maggiore capacità di analisi e giudizio, risultando anche più reattive a determinati stimoli.

Secondo il professor Joseph Forgas, responsabile dello studio, quando lo stato d’animo è teso infatti si tende a prestare maggiore sulle situazioni che ci circondano. Al contrario invece le donne più accondiscendenti e pacate hanno dimostrato di non sapersi organizzare difronte ad una situazione di particolare tensione.

Chiaro è che questo non può giustificare un atteggiamento di perenne irascibilità che evidentemente nasconde problemi irrisolti o stress accumulato. Piuttosto ci fa comprendere come una donna più attiva, stimolata e motivata sia nei confronti della sua vita personale che professionale, possa essere più soggetta ad arrabbiature non prive di senso.

L’equilibrio tuttavia è fondamentale per trovare un benessere fisico e psichico che consenta alle donne di vivere una vita serena e felice, cosa che non sempre accade. Sempre di più infatti l’universo femminile è protagonista della sindrome da Wonder Woman: donne che devono districarsi tra la carriera, il lavoro, la casa e i figli, trascurando poi il tempo per i sentimenti e per sé stesse.

In questo caso quindi sapere che il nervosismo è anche sinonimo di quoziente intellettivo alto potrebbe fornirci dei nuovi stimoli per aggiustare la nostra vita e affrontare i problemi con più intelligenza e meno irascibilità.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le donne più irascibili sono più intelligenti