Tutti i rimedi naturali doposole fai da te che devi assolutamente conoscere

Come lenire e curare la pelle scottata dai raggi solari? I rimedi naturali sono un’ottima soluzione doposole da usare in caso di emergenza.

Gaia Magenis Beauty Editor Gaia Magenis, 1987, designer per laurea e beauty editor per lavoro: appassionata di make-up, ossessionata dai rossetti. Scrivo di bellezza a 360 gradi: dai prodotti ai trend passando per il mondo dell'inclusivity.

Cute disidratata, rossori diffusi e pelle che tira: dopo una lunga esposizione ai raggi solare, nonostante la protezione solare, è normale e necessario aggiungere un buon doposole per dare il giusto sollievo alla pelle. Oltre a quelli reperibili sul mercato, ovviamente, è possibile ricorrere a rimedi naturali.

Leggi anche: 5 doposole a meno di 15 euro da provare, per un’abbronzatura a lunga durata

rimedi doposole naturali

Aloe vera, cetrioli, patate e non solo: tutto ciò che può alleviare lo stress da raggi UVA e UVB si può facilmente trovare in casa e noi siamo qui per svelarti come fare.

Leggi anche: Sotto il sole con una chioma sana e bellissima, grazie alla protezione solare per capelli

Cetrioli

Buoni da mangiare in insalata durante le calde giornate estive, ma anche come rimedio naturale doposole. Le sue proprietà antiossidanti e analgesiche sono l’ideale per alleviare anche il dolore che la pelle scottata può causare.

Frulla dei cetrioli freschi e applicali direttamente sulle zone arrossate e scottate. Lascia agire per qualche minuto ed elimina l’eventuale eccesso. Puoi anche, eventualmente, aggiungere dello yogurt bianco fino ad ottenere un composto cremoso e simile a una crema corpo.

Aceto di mele

La pelle irritata e scottata dal sole trae subito giovamento da una doccia fresca, ma l’uso della sola acqua non può alleviare il pizzicore e il bruciore. Proprio questo è possibile aggiungere un bicchiere di aceto di mele a un bagno tiepido: questa miscela disinfetterà la pelle alleviandone i fastidi e stimolando la produzione di melanina per un’abbronzatura prolungata e duratura.

Patate

Nell’immaginario comune le patate sono un valido aiuto per le occhiaie, merito del loro potere decongestionante. Proprio per questo motivo sono utili come rimedio naturale doposole per alleviare i fastidi post esposizione prolungata.

Applica delle patate bollite e schiacciate come impacco lenitivo sulle zone arrossate e accaldate. Le sue proprietà antinfiammatorie, antipruriginose e decongestionanti, date dall’amido, ti permetteranno di ritrovare un po’ di sollievo dopo aver preso troppo sole.

Leggi anche: Impacchi e rimedi alimentari per proteggere la pelle dal sole

Aloe

Impossibile non nominare l’aloe vera tra i rimedi naturali doposole. Questa pianta grassa a foglia larga è contenuta in tantissimi preparati doposole ma in poco sanno che è possibile usare la polpa della foglia direttamente sulla pelle arrossata e seguire alcune ricette facili e DIY da replicare a casa.

La prima cosa da fare è spellare la foglia in modo da ottenere la polpa gelatinosa che può essere utilizzata in modi diversi:

  • Tagliato in pezzi, lasciato in frigo o freezer e poi applicato e massaggiato direttamente sulle zone più arrossate.
  • Frullato con qualche goccia di olio essenziale, in modo da smorzarne l’odore intenso, e versato poi in un formaghiaccio da lasciare a riposare in freezer. In questo modo, ogni volta che ne avrai bisogno, potrai prelevarne un cubetto da passare nelle zone più irritate.
  • Realizza anche un impacco nelle situazioni più disperate: ne troverai giovamento in pochissimi minuti e, una volta massaggiato, la tua pelle sarà visivamente idratata e dissetata.

Bicarbonato di sodio

Sapevi che il bicarbonato è un ottimo alleato per le scottature? TI basterà realizzare un impacco freddo a base di acqua e bicarbonato e lasciare tutto in posa per 15 minuti. In questo modo riuscirai a riequilibrare il ph della pelle ma, la cosa più importante, è far sciogliere con estrema attenzione il bicarbonato, evitando così l’effetto scrub che potrebbe irritare ancora di più la pelle.

Latte

Chi non ha del latte fresco in frigorifero? Tutti e proprio per questo può essere un valido rimedio naturale doposole. Il latte vaccino, infatti, è il metodo più veloce ed economico per alleviare il fastidio e il dolore causato dalle scottature: basterà bagnare un panno di cotone o una garza e applicarlo sulla pelle.

Le proteine del latte, infatti, andranno a creare un leggero strato sopra la pelle e, oltre a velocizzare la guarigione, lenisce la zona grazie anche all’azione del freddo.

Olio di iperico

Ottenuto dai fiori freschi di Hypericum perforatum (iperico) o Erba di San Giovanni, l’olio di iperico è da sempre usato in ambito fitoterapico ed è un ottimo alleato per la pelle lesa o irritata e rientra tra i migliori oli green after sun. Oltre a lenire fastidi e dolori, permette di idratare la cute permettendo anche di velocizzarne la ricrescita e la rigenerazione.

Applicalo più volte al giorno nelle zone scottate ma, per evitare di peggiorare la situazione, evita l’esposizione al sole post utilizzo.

Camomilla

Le proprietà lenitive e calmanti della camomilla sono ben note, ma forse non tutti sanno che è un ottimo rimedio naturale doposole. Basterà realizzare un decotto miscelando olio di calendula e camomilla dove immergerai una garza, meglio se nel liquido tiepido, e che poi passerai sulla pelle scottata più volte fino all’assorbimento.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tutti i rimedi naturali doposole fai da te che devi assolutamente cono...