Chi è Paolo Sopranzetti, il marito di Anna Foglietta

Paolo Sopranzetti è il marito (bellissimo) di Anna Foglietta: i due si sono conosciuti e innamorati grazie a Facebook

Paolo Sopranzetti è il marito (bellissimo) di Anna Foglietta. Il manager e l’attrice sono i protagonisti di un’intensa storia d’amore da cui sono nati tre figli. I due hanno frequentato lo stesso liceo e si conoscono dai tempi della scuola, quando Anna era innamoratissima di Paolo, il più bello della classe. Con il passare degli anni le loro strade si sono divise sino a quando Facebook non li ha fatti incontrare di nuovo.

Ospite di Vieni da Me di Caterina Balivo, la Foglietta ha svelato di essere stata contattata dal futuro marito proprio sui social. “Ho incontrato mio marito su Facebook – ha raccontato – o meglio, lui mi ha scritto, eravamo stati compagni di scuola e mi ha svelato che già dai tempi del liceo pensava che potessi essere la donna della sua vita. Gli ho chiesto subito un incontro, era tutto perfetto. Ci siamo frequentati per 9 mesi, poi ci siamo sposati”.

Nel 2010, Anna Foglietta e Paolo Sopranzetti si sono sposati. Il marito dell’attrice non fa parte del mondo dello spettacolo, ma lavora come consulente finanziario. “Paolo è una persona centrata, risolta, è un uomo bellissimo dentro e fuori, consapevole delle sue possibilità umane e professionali – ha rivelato la madrina di Venezia 77 -. Non è mai in competizione col mio lavoro. Quando mi vede bella e brava in scena, è felice. Non c’è niente di malato o di marcio, nel nostro rapporto. È tutto lineare, libero, luminoso […] Lui è nato in un’atmosfera positiva, una madre affettuosa e simpatica, un padre molto presente e anche assai “uomo”. E poi c’è la personalità di mio marito, che è andato a vivere da solo a 16 anni costruendo la propria autonomia.”

I due formano una coppia molto unita, lontana dai riflettori e riservata. Anna e Paolo hanno tre figli: Lorenzo, arrivato un anno dopo le nozze, Nora, nata nel 2013, e Giulio, classe 2014. “Io sono una mamma completamente diversa dalla mia – ha spiegato qualche tempo fa la Foglietta -, lei era troppo devota al sacrificio. Io credo che diventi ricattatorio, non è sempre un bene. Io credo nei sacrifici su se stessi, così i figli hanno una mamma felice”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi è Paolo Sopranzetti, il marito di Anna Foglietta