La casa di carta 5, svelata la data d’uscita per il finale in due parti

La data d'uscita del gran finale de La casa di carta è finalmente ufficiale ed è già una sorpresa

L’annuncio tanto atteso è finalmente arrivato. La Casa di Carta si conclude con un doppio appuntamento, che è stato annunciato per il 3 settembre e il 3 dicembre. Ebbene sì, Netflix non rinuncia a un nuovo slancio di suspence e decide di dividere l’atto conclusivo in due parti, da rilasciare a distanza di poco tempo.

I rapinatori più famosi delle serie tv sono così pronti a tornare per mettere la parola fine alla loro missione. La storia si concluderà in due volumi, composti da 5 episodi ciascuno. L’atto finale è quindi strutturato in 10 episodi totali.

Sulla nuova serie, si è già espresso Álex Pina, il creatore della serie:

“Quando abbiamo cominciato a scrivere la Parte 5, nel bel mezzo della pandemia, abbiamo capito che avremmo dovuto stravolgere le aspettative del classico formato da dieci episodi e abbiamo usato tutti gli strumenti a nostra disposizione per creare la sensazione di un finale di stagione o di un finale di serie già nel volume 1. Abbiamo scelto di usare un approccio estremamente aggressivo, che mettesse la banda alle strette. Nel volume 2 ci concentriamo maggiormente sulla situazione emotiva dei personaggi. È un viaggio attraverso la loro mappa sentimentale che ci collega direttamente al punto da cui sono partiti”.

Il finale de La Casa di Carta stabilirà il destino dei rapinatori, rinchiusi da oltre 100 ore presso la Banca di Spagna. Il Professore è già riuscito a salvare Lisbona, ma il peggio deve ancora arrivare. Sergio Marquina si trova infatti nelle mani della spietata Sierra e, per la prima volta, non ha un piano di fuga per mettersi in salvo.

Quando tutto sembra andare per verso sbagliato, la situazione si complica ulteriormente attraverso l’intervento dell’esercito. I militari sono i peggiori nemici della banda e il loro intervento sarebbe dovuto rimanere sempre fuori dalle ipotesi del piano del Professore.

Intanto, il gruppo ha già iniziato a perdere pezzi alla fine del quarto capitolo con l’incredibile e inaspettata morte di Nairobi, mentre si attende l’ingresso in scena di Manila. Le riprese dell’ultimo capitolo sono terminate e gli attori principali hanno dato il loro addio alla serie.

A commuovere più di tutti è stato quello di Alvaro Morte, il Professore, protagonista di una storia che sembrava non poter mai avere fine: “Mentre lascio per l’ultima volta il set, le parole non servono”. Tra i protagonisti più amati della serie, il personaggio di Morte si è fatto strada nella narrazione attraverso il suo carattere introverso e ambiguo allo stesso tempo. Senza di lui, la più grande rapina della storia non avrebbe potuto avere luogo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La casa di carta 5, svelata la data d’uscita per il finale in du...