Chi è Kelly Rutherford: da star di Gossip Girl alla prima fila dell’alta moda

Kelly Rutherford, nota per il suo ruolo iconico in "Gossip Girl", è molto più di una semplice attrice. Ecco perchè

Foto di Ilaria di Pasqua

Ilaria di Pasqua

Lifestyle Editor

Nata a Carpi, si laurea in Fashion Culture and Management. La sua avventura nella moda comincia come Producer, ma nel 2020, con coraggio, diventa Web Editor, fonde stile e scrittura con amore.

Kelly Rutherford, un nome che molte di noi hanno conosciuto e amato grazie alla serie Gossip Girl. Ma chi è realmente questa donna di talento e come è passata dai set televisivi alle prime file delle sfilate di alta moda? La sua carriera è stata una montagna russa di successi, sfide personali e rinascite professionali, che l’hanno resa non solo un’attrice di talento ma anche un’icona di stile ammirata in tutto il mondo.

Chi è Kelly Rutherford: dagli esordi a Gossip Girl

Kelly Rutherford nasce il 6 novembre 1968 a Elizabethtown, Kentucky, e cresce con un forte interesse per la recitazione. Dopo aver frequentato il Corona del Mar High School in California, prosegue i suoi studi presso l’HB Studio di New York e il Beverly Hills Playhouse in California. La sua carriera inizia con le soap opera diurne, come Loving e Generations, dove si fa notare per il suo talento e la sua presenza scenica.

Nel 1992, Kelly entra nel cast del dramma ABC Homefront ma è con il ruolo di Megan Lewis nella serie cult Melrose Place che conquista il grande pubblico.

La sua partecipazione a Gossip Girl, dove interpreta la sofisticata Lily van der Woodsen, la consacra definitivamente come star internazionale. Questo ruolo, tra il 2007 e il 2012, non solo le regala fama mondiale, ma le permette anche di diventare un’icona di stile, grazie agli abiti couture e agli accessori di lusso che indossa sul set.

Kelly Rutherford
Fonte: Getty Images
Kelly Rutherford

Il rapporto di Kelly Rutherford con la moda

L’evoluzione di Kelly Rutherford nel mondo della moda è un esempio perfetto di come il talento e lo stile possano fondersi per creare un’icona. Dopo Gossip Girl, la sua immagine di eleganza sofisticata continua a ispirare i fan e gli addetti ai lavori del settore moda. Kelly viene spesso avvistata nelle prime file delle sfilate più esclusive, dove il suo senso innato dello stile la rende una presenza fissa.

La sua collaborazione con il marchio Carel, per esempio, dimostra quanto Kelly sia apprezzata non solo per la sua immagine, ma anche per la sua conoscenza e passione per la moda.

Romain Broussard, direttore della comunicazione globale di Carel, racconta: “Quando ho incontrato Kelly per discutere della nostra collaborazione, è stato subito chiaro che lei parlava la lingua della moda. Aveva già alcuni dei nostri pezzi nel suo guardaroba e sapeva esattamente cosa voleva creare”. Il risultato è stato un successo, con collezioni che riflettono la sua eleganza senza tempo.

Kelly Rutherford
Fonte: Getty Images
Kelly Rutherford

La presenza di Kelly Rutherford nelle Fashion Weeks

Le apparizioni di Kelly Rutherford alle Fashion Weeks di New York, Parigi e Milano sono diventate momenti iconici. La sua abilità di mescolare pezzi di couture con abiti di giovani designer emergenti le conferisce una versatilità che pochi possono vantare. Durante la settimana della moda di Parigi, Kelly è stata fotografata accanto a celebrità come Amanda Lear e Kylie Jenner, dimostrando ancora una volta il suo status di icona di stile.

Kelly Rutherford
Fonte: Getty Images
Kelly Rutherford

Ogni look sfoggiato da Kelly è una lezione di moda, un equilibrio perfetto tra la tradizione e la modernità. La sua capacità di indossare con naturalezza sia abiti classici che creazioni all’avanguardia la rende una musa ideale per molti stilisti. Non è raro vederla immortalata dai fotografi di street style, sempre impeccabile e affascinante.

Kelly Rutherford incarna alla perfezione il mix di eleganza parigina e il glamour americano. La sua influenza si estende oltre l’Atlantico, rendendola una figura ammirata sia negli Stati Uniti che in Europa. Il suo feed Instagram è una fonte continua di ispirazione, con scatti che mostrano i suoi outfit curati nei minimi dettagli e citazioni motivazionali che risuonano con il suo pubblico.

Secondo Ruben Alvès, regista della serie francese Escort Boys, Kelly è molto più di una semplice attrice: “È una donna d’affari, un’attrice e una musa ispiratrice. La sua eleganza e delicatezza hanno conquistato tutti sul set”. Questa descrizione sottolinea come la sua carriera non si limiti al mondo dello spettacolo, ma si estenda anche alla moda e al business.

Kelly Rutherford
Fonte: Getty Images
Kelly Rutherford

Vita privata: amori e sfide personali

Kelly Rutherford è stata sposata due volte nel corso della sua vita. Il suo primo matrimonio è stato con Carlos Tarajano, un banchiere venezuelano. La coppia si è sposata nel giugno 2001, ma dopo sei mesi Kelly ha chiesto il divorzio nel gennaio 2002.

Successivamente, Kelly ha incontrato Daniel Giersch, un uomo d’affari tedesco. Dopo essersi frequentati per un po’ di tempo, si sono sposati nell’agosto 2006. Dal loro matrimonio sono nati due figli: Hermés Gustaf Daniel Giersch, nato nell’ottobre 2006, e Helena Grace Rutherford Giersch, nata nel giugno 2009. Tuttavia, il loro matrimonio ha iniziato a mostrare segni di cedimento, e Kelly ha chiesto il divorzio il 30 dicembre 2008.

Attualmente, Kelly ha una relazione romantica con Matthew Settle, noto per il suo ruolo in Gossip Girl. La coppia ha iniziato a condividere il loro amore pubblicamente nel 2017, con foto intime sui social media che mostrano il loro affetto reciproco.

Kelly Rutherford
Fonte: Getty Images
Kelly Rutherford

La battaglia legale e la bancarotta

La battaglia legale per la custodia dei figli ha avuto un impatto devastante sulla vita di Kelly Rutherford. L’attrice ha accumulato debiti di oltre 2 milioni di dollari, principalmente a causa delle spese legali.

Nel 2012, un tribunale californiano ha stabilito che i suoi figli dovessero vivere con il padre a Monaco, poiché il visto di Giersch era stato revocato. Kelly, pur essendo cittadina americana, si è trovata costretta a viaggiare frequentemente per vedere i suoi figli, aumentando ulteriormente le spese.

Nel maggio 2015, Kelly ha ottenuto temporaneamente la custodia esclusiva dei figli, ma nel luglio dello stesso anno, un giudice californiano ha stabilito che la California non aveva giurisdizione sul caso, restituendo la custodia a Giersch. Questa situazione ha portato Kelly a dichiarare bancarotta nel 2013, con un debito di oltre 2 milioni di dollari.