I podcast italiani da non perdere

Scopri i migliori podcast italiani da ascoltare per divertirti, informarti o per la tua crescita personale: segnati subito questi titoli

È il fenomeno mediatico del momento e in Italia sta prendendo piede non solo tra i giovanissimi, ma anche tra gli adulti; lo si può ascoltare mentre si è in viaggio, durante un allenamento o una passeggiata: stiamo parlando del podcast. In questo articolo non ti spiegheremo solo cosa è e cosa funziona, ma ti consiglieremo i migliori podcast da ascoltare su Spotify. Due anni fa, nel 2019, il gigante dello streaming musicale, meglio conosciuto come Spotify, ha acquisito Gimlet Media, la più grande casa produttrice di podcast nel mondo. Ed è proprio questa acquisizione a testimoniare la grande diffusione di questa nuova tendenza.

Anche in Italia questo fenomeno sta crescendo a dismisura e gli ascoltatori di podcast sono passati da 85.000 nel 2015 a 2,7 milioni nel 2018: un numero esorbitante e sempre in crescita. Chi non ascolta podcast, più in generale, sono proprio quelle persone che non sono a conoscenza del servizio o che nutrono interessi differenti e fornire una spiegazione di questo fenomeno risulta troppo spesso difficile. C’è anche chi però non ha a disposizioni gli strumenti adatti per poter ascoltare un podcast su Spotify come, per esempio, uno smartphone o un tablet: parliamo di persone parecchio su di età.

Cosa è un podcast?

Dal punto di vista meramente tecnico, un podcast è semplicemente un programma audio di natura seriale che si scarica da Internet sul proprio dispositivo, attraverso piattaforme specifiche. In realtà questo non è un fenomeno troppo recente, anzi, risale ai primi anni duemila, proprio quando la semplicità di accesso alle tecnologie di registrazione audio e distribuzione diedero vita ad un formato completamente innovativo e scaricabile in maniera gratuita.

Il podcast ha una forma strutturale ben definita: è composto da più puntate in forma libera ed è precisato l’argomento trattato, senza particolari regole circa la durata. Puoi scegliere di metterlo in pausa quando vuoi e farlo ripartire, così come iniziare ad ascoltarlo a partire da un determinato minuto della registrazione. La scelta sarà sempre e solo tua. In internet e più specificatamente su Spotify, esistono podcast di qualsiasi genere e per tutti i gusti e interessi: culturali, motivazionali, divertenti, appassionati di un determinato tema, in lingua. L’orizzonte di questo fenomeno è pressoché sconfinato, vista la facilità con cui si può accedere mediante l’ausilio di dispositivi elettronici.

Come scaricare un podcast

Come avrai appurato, scaricare un podcast è un’operazione semplicissima: è sufficiente essere in possesso di uno smartphone, un tablet o un iPad ed il gioco è fatto. Se desideri ascoltare il tuo podcast tranquillamente, ti consigliamo di farlo con un bel paio di cuffie. Ti ricordiamo, inoltre, che i podcast sono completamente gratuiti, non serve alcuna sottoscrizione o abbonamento. Inoltre, per ogni podcast puoi vedere tutte le puntate disponibili ed iniziare ad ascoltarle secondo l’ordine che preferisci; le nuove puntate saranno scaricate in automatico: puoi scegliere di riprodurre ogni audio in qualsiasi momento.

I migliori podcast di crescita personale

In un mondo in cui la tecnologia fa passi da gigante e tutti ci ritroviamo più volte al giorno dinanzi lo schermo di un tablet o di uno smartphone con una quantità infinita di contenuti audio e video, è impossibile non “inciampare” in un podcast, anche fosse solo per caso. Se sei una persona alla continua ricerca di motivazione, ti consigliamo alcuni podcast di crescita personale che puoi ascoltare su Spotify: Fiona Cakall Talks, Be My Diary e Il Mordente. Il primo podcast puoi ascoltarlo su Spotify e dura in media 30 minuti. Fjona nasce con l’idea di raccontare storie di vita di donne comuni, le quali si sono reinventate per realizzare ogni sogno e spesso ci sono riuscite, a dispetto delle previsioni: parliamo di influencer, scrittrici, ma anche fotografe e manager.

Le loro storie sono molto interessanti e di grande spunto per chi desidera concentrarsi e lavorare sulla propria carriera lavorativa. Speriamo che questi podcast di vita vissuta ti possano ispirare ed essere da sprono per il tuo futuro. Ogni mattina, nel suo podcast di 25 minuti, Rick DuFer affronta un argomento diverso di natura umana, filosofia o più semplicemente in grado di far riflettere con interessanti introspezioni. Sono molto scorrevoli e perfetti per stimolare la mente e lavorare sui propri obiettivi futuri. Possiamo definire questi podcast come una pillola quotidiana su svariate tematiche. Quando ascoltarli? Durante il tragitto da casa al lavoro.

Il Mordente è il podcast personale di Riccardo Palombo: da ormai svariati anni recensisce prodotti di tecnologia e produce contenuti di vario genere per il Web. Palombo inserisce puntate settimanale che trattano dei più disparati argomenti e quindi dalla letteratura alla tecnologia, fino a delle vere e proprie riflessioni sulla persona. Sono podcast molto versatili e che quindi si adattano perfettamente a tutti i giorni: non perderti queste pillole di vita per nulla al mondo!

I migliori podcast di tecnologia ed innovazione

Una persona intraprendente e curiosa come te, non potrà certo perdersi i migliori podcast di tecnologia e innovazione. Per primo, non farti assolutamente scappare Scientificast, una vera e propria istituzione su Spotify e non solo che dal 2007 ha registrato un gran numero di ascoltatori. Il team di Scientificast ti terrà aggiornato/a su tutte e novità del momento in tema di scienza e tecnologia, con interviste ai più noti ricercatori e barzellette che proprio ridere non fanno. E non importa veramente se non sei un addetto ai lavori, tenersi informati sulle ultime notizie scientifiche è cosa molto importante.

Invece, i podcast di Radio24 durano 1 ora e sono dedicate alle notizie di tecnologia e scienze con la conduzione di Enrico Pagliarini. E sempre da Radio24 c’è Maurizio Melis, il quale presenta Smart City, ove ogni giorno viene presentata una tecnologia e raccontata dagli addetti stessi. Questi podcast si adattano perfettamente a chi ha molta fame di conoscenza: non bisogna mai smettere di imparare.

I migliori podcast comici

Per un momento di svago dopo il lavoro, puoi scegliere di ascoltare un podcast comico e di varietà: qui troverai i migliori! Iniziamo con uno forse tra i più nuovi del momento, Muschio Selvaggio. È prodotto dal noto cantante Fedez e dallo youtuber Luis ed è agli inizi, ma notevole è già il successo riscosso in breve tempo: fa parlare molto di sé, forse per le celebrità dei due personaggi coinvolti. Vale sicuramente la pena iniziare ad ascoltare la prima puntata e godersi un momento di relax. PowerPizza è un podcast italiano presente su Spotify e con tutte le carte in regola per essere considerato non troppo originale: ogni settimana, tre amici si ritrovano per recensire prodotti di vario tipo, appartenenti alla cultura nerd e pop.

È comunque una produzione molto divertente e curiosa, per nulla noiosa. È perfetta per chi è alla ricerca delle ultime novità in tema di prodotti di intrattenimento, videogiochi, film e serie tv. E se davvero vuoi “ridere forte”, puoi ascoltare il podcast Streghe, a cura di Gea Petrini, blogger e giornalista. Racconta in maniera comica il mondo delle donne, abitudini, tendenze ed imprese quotidiane a cui si trovano far fronte. Tutto questo con un linguaggio divertente e piacevole e, ovviamente, in chiave ironica.

I migliori podcast di attualità

Ti sveliamo ora quali sono i più bei podcast italiani di attualità e che puoi ascoltare su Spotify. Tra i più celebri abbiamo Le mani sul mondo, di Saviano, il quale racconta la mafia secondo le proprie esperienze personali. Ascoltandolo, puntata dopo puntata, scoprirai chi sono tutte quelle persone che hanno sacrificato la propria vita per combattere questa terribile piaga: una visione completa per comprendere a pieno un dramma che coinvolge tutto il mondo. Quasidì è un podcast che nasce dalla collaborazione tra Ilenia Zodiaco e Valentina Tomi e, durante ogni puntata di mezzora, le due donne raccontano un tema diverso e specifico legato all’attualità del nostro Paese. Ad esempio, si parla della famosa tampon tax, ma anche del significato di alcuni termini ormai molto di moda negli ultimi anni.

Il podcast utilizza un linguaggio molto semplice ed accessibile a tutti, ma allo stesso tempo competente. Interessante ed attuale è anche Settimana Grezza di Matteo, un giovane di 24 anni che ha scelto di dare vita ad un progetto unisce la nuova generazione all’informazione politica. Matteo tratta di questioni legate all’economia, alla politica e alla società, sfruttando la potenzialità di un linguaggio comico e accattivante. Infine, ti consigliamo Start, il podcast a cui Il Sole 24 ore si appoggia.

Questo è messo a disposizione dei fruitori e segue il format della rassegna stampa: ogni giorno viene quindi lanciata una puntata di 6 minuti in cui vengono trattate tre notizie principali e di interesse pubblico. Puoi ascoltare di politica e molto altro, approfondendo poi i temi a te più consoni, e mantenerti sempre aggiornato/a sulla nostra società. Il tutto è presentato con un linguaggio molto semplice, perfetto per qualsiasi fascia di età ed è fruibile su Spotify, Apple Podcast e Google Podcast. Tutto ciò che ti serve è uno smartphone o un tablet.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I podcast italiani da non perdere