Mario Draghi, le sue case tra Umbria, Roma e Londra

Le proprietà immobiliari di Mario Draghi e della moglie Maria Serena Cappello: le case in Umbria, a Roma e a Londra, oltre che le ville di famiglia

Mario Draghi e la moglie, Maria Serena Cappello, hanno decine di immobili, tra le case e i terreni di proprietà. Dall’appartamento lussuoso a Londra, con un valore di 2,000,000 milioni di euro fino alla casa a Roma e a Città della Pieve in Umbria, dispongono anche delle ville venete (e storiche) di famiglia. Vediamo il patrimonio immobiliare di Draghi nel dettaglio.

Mario Draghi: le sue case

Quante case possiede Mario Draghi? Nato il 3 settembre 1947, il trentesimo Presidente del Consiglio della storia della Repubblica (che ha dato le dimissioni ufficiali il 21 luglio 2022), secondo le stime immobiliari, possiede case e terreni per un valore di 15.000.000 milioni di euro. Tuttavia, la cifra potrebbe non essere esatta, dal momento in cui non è facile quantificare, invece, il valore delle ville venete, che possono vantare un patrimonio storico e artistico di un certo livello.

Tre delle sue case più famose si trovano a Roma, a Città della Pieve e a Londra: parliamo di appartamenti e di un immenso edificio (nel caso dell’abitazione umbra) con vari stili. Se la casa a Roma è estremamente raffinata ed elegante, l’abitazione umbra è invece un casolare di grande valore economico e affettivo.

La casa a Roma

La casa romana di Mario Draghi e Maria Serena Cappello si trova nel quartiere Parioli, tra i più chic della Capitale, ed esattamente in Viale Buozzi, proprio nel cuore della zona residenziale. Molto aristocratica, nel quartiere si alternano ville facoltose e prestigiose. L’appartamento in cui vive Draghi, invece, è all’interno di una palazzina del Novecento, che dall’esterno appare raffinato.

La facciata color salmone, in cui si alternano dei piccoli balconi, rappresenta lo stile architettonico dell’epoca: sono ben quattro i piani della palazzina e naturalmente la proprietà è adornata da siepi e mattoncini.

Sempre nel Lazio, in ogni caso, Draghi possiede anche la casa al mare a Lavinio, una frazione che si trova nel comune di Anzio. Questa abitazione è una villetta con sette vani, proprio vicino alla spiaggia e agli stabilimenti balneari.

La casa in Umbria a Città della Pieve

Mario Draghi e Serena Cappello, l'ingresso della casa in Umbria
Fonte: Ansa
Mario Draghi e Serena Cappello, l’ingresso della casa in Umbria

Ben diversa invece è la casa che Mario Draghi condivide con la moglie a Città della Pieve, in Umbria, quasi al confine con la Toscana. Un vero e proprio rustico, dallo stile d’altri tempi. E oltretutto sembrerebbe essere tra le abitazioni preferite da Draghi, dove ha trascorso molti mesi della sua vita e dove ha cercato “rifugio” dalla vita politica e dagli impegni istituzionali.

La residenza di Mario Draghi in Umbria è in realtà un acquisto abbastanza recente. La dimora che presenta ben ventiquattro vani e dispone di due magazzini, è stata comprata e ristrutturata nel 2009. L’abitazione non ha solo un valore economico, ma anche affettivo, dal momento in cui proprio qui si è sposato il figlio Giacomo nel 2011.

Il rustico in Umbria di Mario Draghi e Serena Cappello
L’abitazione in Umbria di Mario Draghi e Serena Cappello

La casa a Londra

Nel 2020, dopo la la dichiarazione dei redditi, si sono scoperti ulteriori immobili, come la proprietà a Londra (anche se ci sarebbe una seconda casa, dove vivrebbe proprio il figlio Giacomo). Dalle informazioni disponibili, si conosce l’ubicazione – più o meno – ed è situata nella zona di KnightBridge.