Cos’è il Maneki Neko e quali poteri ha

Conosci la leggenda del celebre Maneki Neko? E' il gatto portafortuna giapponese: ecco quali sono i suoi signficati e a cosa serve

Se sei un gattaro doc conosci sicuramente Maneki Neko, in caso contrario sappi che è un simbolo porta fortuna giapponese rappresentato da un gatto. Il significato di Maneki Neko tradotto letteralmente vuol dire “gatto che accoglie” o “gatto che chiama”, per questo lo si trova spesso all’entrata delle case per dare il benvenuto. Lo avrai sicuramente notato nei ristoranti giapponesi. Simbolo di fortuna molto amato, scopri insieme a noi a quali leggende è legato, la sua storia e i poteri di questo bel gatto cicciottello.

Maneki Neko leggenda

Ci sono così tante leggende sul gatto Maneki Neko che è impossibile stabilire con precisione quando, dove, inizi la sua storia o sia stato visto per la prima volta. Una delle leggende più comuni narra una vicenda accaduta al Tempio Gotokuji nel Giappone del XVII secolo. Il tempio, all’epoca, stava passando un brutto periodo, il cibo scarseggiava, eppure il sacerdote accolse un gatto randagio, dividendo con lui il poco che riusciva ad avere da mangiare.

Con il tempo la situazione peggiorò, finché alla fine il sacerdote esortò il gatto ad andar via non potendo più aiutarlo. Maneki Neko piuttosto che lasciare il tempio e il sacerdote solo, si sedette fuori dal cancello principale. Un giorno, un samurai, che aveva trovato rifugio sotto uno degli alberi vicini al tempio, si accorse di un gatto che con un cenno lo invitava a entrare nel luogo sacro.

Mentre si avvicinava al felino un fulmine squarciò l’albero dove era stato fino a qualche momento prima. Se il gatto non gli avesse chiesto di spostarsi lui sarebbe morto. Quest’uomo si rivelò essere molto ricco e, in segno di riconoscenza verso il micio che lo aveva salvato, regalò al tempio molto denaro che grazie a lui fiorì rigoglioso. I turisti che visitano il Tempio Gotokuji, parte di un sobborgo di Tokyo, dove si dice che il Maneki Neko abbia vissuto, possono trovare centinaia di souvenir su cui scrivere i propri desideri e poi lasciarlo al santuario o portarlo via con loro nella speranza di accogliere la fortuna nella propria casa.

Il gatto giapponese portafortuna

Con una zampa sollevata, orecchie rosse a punta, raffigurato con monete o altri accessori, i Maneki Neko portano da secoli fortuna e prosperità nelle case e nelle attività giapponesi. La differenza principale tra tutte le rappresentazioni del gatto Maneki Neko è quale zampa viene alzata per “chiamare” la buona sorte. Con la zampa sinistra in alto si pensa abbia il potere di attirare “persone” e “felicità, per questo era molto usato nelle case delle geishe, nei ristoranti o nei locali della vita notturna”; Maneki Neko che alza la zampa destra, invece, possa attrarre la “ricchezza”.

Esistono versioni più recenti che sfoggiano tutte e due le zampe alzate, una di solito più alta dell’altra, si suppone che questi Maneki Neko forniscano protezione sia alla casa che al posto di lavoro. Un proverbio recita: “neko wo koroseba nanadai tataru” che tradotto vuol dire, “se uccidi un gatto perseguiterà la tua famiglia per sette generazioni”, deriva dalla credenza profondamente radicata nella cultura giapponese del potere dei gatti: prenditi cura di loro, e loro si prenderanno cura di te.

Maneki Neko significato dei colori

Maneki Neko viene rappresentato in tanti colori diversi e ne stanno spuntando di nuovi. A ogni colore corrisponde un simbolo:

  • Il rosa è per la fortuna in amore e nelle relazioni;
  • Il rosso porta salute, sono i Maneki Neko spesso usati per proteggere i bambini dalle malattie o
  • per portare fortuna alle persone malate;
  • Il verde è la speranza di avere successo negli studi;
  • Il bianco invita alla felicità;
  • Il nero allontana il male e le persone cattive;
  • L’argento protegge le persone anziane ed è di buon augurio per una vita lunga e felice;
  • L’oro e il giallo spesso visti nelle aziende, attirano ricchezza e prosperità.

Se Maneki Neko indossa una campana d’oro o ha accanto una gemma vuol dire che porta fortuna, con una moneta d’oro attira la ricchezza, se tiene in mano una carpa simboleggia l’abbondanza. A volte è ritratto con uno striscione in mano le cui scritte in giapponese recitano: “1000 clienti entreranno”, “pancia piena di soldi” o anche “affari fiorenti”. E tu quale Maneki Neko scegli?

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cos’è il Maneki Neko e quali poteri ha