5 fantastici itinerari interrail in Europa da prenotare quest’anno

Tutti in carrozza! L'Europa è una destinazione ideale per un'epica avventura in treno: ecco 5 meravigliosi itinerari da fare in interrail

Foto di Miriam Tagini

Miriam Tagini

Giornalista - Editor esperta di Lifestyle

Giornalista bilingue esperta di Lifestyle. Appassionata di social, food e viaggi, cerco di fare delle miei passioni un lavoro.

Già nel 2022 si è assistito a un progressivo ritorno alla normalità e le partenze verso destinazioni più o meno lontane hanno lentamente ripreso spazio tra le priorità degli italiani. Per il prossimo anno, la sindrome di Wanderlust – dal tedesco wander (vagabondare) e lust (ossessione, desiderio) – ritornerà a farsi sentire, rivelando un irrefrenabile impulso di viaggiare e girare il mondo.

Secondo un sondaggio di PiratinViaggio.it, il portale di offerte di viaggio più seguito in Italia, il 76% degli italiani ha in programma un viaggio all’estero durante il 2023, mentre il 60% dei partecipanti prevede di viaggiare in Italia nei prossimi 6 mesi.

Lo conferma anche il motore di ricerca visiva Pinterest, che ha rivelato un cospicuo aumento della ricerca di termini come “interrail europeo” e “citazioni su viaggi in treno”. Cosa significa? Significa che quest’anno la Gen Z e i Millennials riscopriranno il treno come mezzo per viaggiare, più sostenibile ma anche più comodo e scenografico.

Sicuramente conoscete l’interrail: è un tipo di viaggio in treno disponibile per tutti i residenti europei: si acquista un pass che offre al titolare viaggi in treno e traghetto quasi illimitati su servizi e reti in tutto il continente. Ma perché è così popolare? Cosa offre che altre forme di viaggio non offrono? Ma soprattutto, quali sono i migliori interrail da fare in Europa? Scopriamolo.

Visitare le capitali europee occidentali

L’interrail è il tipo di viaggio perfetto per scoprire le famose e affascinanti città centrali d’Europa. Una possibile rotta è quella che collega Bruxelles, Parigi, Zurigo, Vienna e Berlino.

Visitate le cosmopolita capitale del Belgio e poi prendete un eurostar per Parigi. Ammirate la Torre Eiffel, l’Arco di Trionfo e fatevi strada attraverso il Jardin de Tuillieres lungo gli Champs Elysee. Una romantica passeggiata lungo la Senna in estate è sempre un ottimo modo per sgranchirsi le gambe dopo un lungo viaggio in treno. Ripartite verso Zurigo e trascorrete un paio di giorni mangiando cioccolato e scalando le montagne come fanno gli svizzeri.

Arrivati a Vienna visitate i classici monumenti come il Duomo di Santo Stefano, e Hofburg, la residenza invernale degli Asburgo. Mangiate la Sacher Torte e andate a vedere i cavalli Lippanzer saltellare intorno alle scuderie del 18° secolo. Berlino invece è il posto giusto per scatenarsi: potete visitare la città e scoprine la sua storia di giorno per poi passare tutta la notte in uno dei famosi club della capitale tedesca.

E quelle dell’Europa dell’est

La cosa fantastica di fare un viaggio interrail attraverso l’est Europa è che spesso i treni sono più lenti, ma anche più suggestivi. Il che è un’ottima cosa visto che il viaggio in treno è una parte significativa e importante dell’esperienza interrail.

Partite con un tour dei Balcani, un ottimo percorso da fare sia in estate che in inverno. Prima tappa: Zagabria è una città accogliente e acciottolata, piena di caffè pittoreschi e grandi birrerie. Da Zagabria dirigetevi verso la capitale serba Belgrado, una città di importanza strategica situata tra i vecchi imperi austro-ungarico e ottomano. Da Belgrado, prendete un treno verso il Montenegro fino alla sua capitale Podgorica, per vedere le chiese ortadosse e le rovine romane.

Da qui tornate verso nord, direzione Budapest. La capitale ungherese è una delle destinazioni più gettonate della Gen Z grazie alle sue bellissime attrazioni architettoniche, la divertente vita notturna e un costo della vita assai conveniente. Termine il vostro viaggio interrail con una vista a Praga, la “città dalle cento torri”, sede di colorati edifici barocchi, chiese gotiche e dell’orologio astronomico medievale, che dà spettacolo allo scoccare di ogni ora.

Un tour delle spiagge più belle 

Non è un segreto che l’Europa abbia delle bellissime spiagge. Quello che però pochi sanno è che alcuni dei luoghi più belli a Sud del continente sono spesso accessibili anche in treno; rendendo questo l’interrail perfette per gli amanti della spiaggia.

Potete volare a Faro, in Portogallo, e iniziare lì la vostra avventura. Le dorate spiagge di Faro sono un posto meraviglioso che vi lascerà senza fiato: prendete un libro rilassatevi prima di iniziare il resto del viaggio. Dopo le calde e ampie spiagge di Faro e le onde dell’Atlantico adatte al surf, prendi un treno a Lisbona. Mangiate pastel de nata ed esplorate i bellissimi quartieri della città, prima di dirigerti a sud verso Costa da Caparica per una breve giornata al mare.

Prossima direzione: San Sebastien. Questa città e spiaggia tutto in uno a nord della Spagna, è sede della più alta densità di ristoranti con stelle Michelin in Europa. Mangiate più pintxo (tapas basche) che potete e rinfrescatevi in una delle due spiagge sabbiose in pendenza della città. Come ultima tappa non può ovviamente mancare la Costa Azzurra. Ovunque decidiate di fermarvi, da Nizza, a Cap d’Ail, a Monaco, non potete sbagliare.

Un viaggio nella penisola scandinava

Questo è l‘interrail perfetto per l’estate, quando le nevi della Scandinavia si sciolgono e il sole invernale si estende fino a tarda notte.

Iniziate il vostro viaggio a Copenaghen: immancabile una visita alla sirenetta di bronzo, il simbolo assoluto della città e una delle prime cose da visitare. Andate in bicicletta nel suo centro storico acciottolaato, passeggiate sui suoi canali, circondati da casette colorate e assaggiate alcuni piatti tipici, tipo il Smørrebrød: una fetta di pane di segale con condimento a scelta tra carne, pesce, salumi o formaggio.

Da Copenaghen a Oslo, la capitale della Norvegia, dove potete visitare alcune delle opere d’arte più famose del paese. Da Oslo a Bergen, questo treno è uno dei più panoramici d’Europa, incredibile sia in inverno che in estate. Da Bergen, situata sulla costa sud-ovest della Norvegia, fate un lungo viaggio verso la Svezia, in particolare la storica Stoccolma. Qui potrete esplorare le magiche foreste intorno alla città, oppure passeggiando per il quartiere alla moda di Sodermalm.

Un interrail in Italia

Esplorare l’Italia in interrail è una fantastica idea! Non solo vi permetterà di risparmiare qualche soldo, ma vi darà la possibilità di andare alla scoperta del nostro Bel Paese.

Lasciatevi incantare dai romantici canali di Venezia, immergetevi nella suggestiva, Firenze, culla del Rinascimento, costellata da sontuosi palazzi, musei, gallerie e altre gemme artistiche. Scoprite il passato di Roma e perdetevi nei caratteristici vicoli di Napoli.

E se invece delle grandi città preferite la natura, allora potete imbarcarvi su un treno direzione Dolomiti e visitate il nord Italia ad est a ovest fermandovi in alcuni luoghi incantati come il lago di Braies, quello di Garda e il lago Maggiore. Anche il centro e il sud Italia offrono spettacoli naturali meravigliosi: salite a bordo di un treno e attraversate la Toscana, l’Umbria, l’Abruzzo, la Puglia per poi terminare il vostro viaggio in Calabria.