Come capire che sei lesbica

Abbiate il coraggio di ascoltare il vostro corpo e di riconoscere i vostri sentimenti

La’attrazione sessuale non è a sfondo binario e solo convenzionalmente la si rapporta a tre categorie: l’eterosessualità intesa come l’attrazione per i membri del sesso opposto, l’omosessualità o attrazione per i membri dello stesso sesso e la bisessualità definita come attrazione per i membri di entrambi i sessi, ma in realtà non sono affatto le uniche. Il mondo della sessualità in realtà è molto più complesso, una scala con molti gradini e ognuno ha il diritto e il piacere di scoprire se stesso, dando risalto al suo vero io. È importante rimanere oneste e aperte con se stesse, dando fiducia al proprio istinto, ascoltare il proprio corpo e arrivare a riconoscere le proprie preferenze sessuali, anche scoprendo di essere lesbica.

Il percorso per giungere a identificare il proprio orientamento sessuale può essere lungo, complesso, emotivo e può creare confusione ma è opportuno avere il coraggio di affrontarlo, e infine accettare quello che si scopre su se stessi. La decisione di esplorare l’orientamento sessuale dovrebbe essere una scelta personale, un processo necessario per completare la tua personalità, non perché i membri della società dicono che sei lesbica o omosessuale. La metodologia e la continuità ovviamente possono aiutare, dedicando tempo all’auto-riflessione e tenendo un diario personale in grado di dare sbocco all’auto-esplorazione e alla scoperta.

Sperimentare sessualmente con i membri dello stesso sesso non è anormale e non significa necessariamente che sei una lesbica, provare un desiderio frequente o costante di fare sesso con le donne, invece che con uomini, può indicare che lo sei. Prova a riflettere:
– ti ha colpito di una donna il suo sorriso e il suo fascino?
– ti batte forte il cuore quando vedi una donna attraente?
– sei sempre a fantasticare su una donna particolare?
– sei eccitata sessualmente da donne?
– senti a volte un forte desiderio di baciare e avere rapporti sessuali con le donne?

Nel processo per identificare le tue preferenze sessuali, fare un test di orientamento sessuale può rivelare nuove verità. Se sei abbastanza sicura, ma non totalmente convinta, delle tue preferenze sessuali, i risultati del test possono confermare la tua auto-valutazione che comunque rimane di prioritaria importanza. Il Kinsey Scale Test classifica il comportamento sessuale umano, è composto da 13 domande vero/falso e chiede poche informazioni demografiche. Il test Epstein Sexual Orientation Inventory (ESOI), creato da Robert Epstein, uno degli psicologi più illustri d’America si compone di 18 domande.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come capire che sei lesbica