Un trucco facilissimo per rimuovere le macchie dalle pentole!

Un trucco semplice per rimuovere le bruciature dalle pentole? È naturale e funziona alla perfezione!

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Sicuramente anche a te sarà capitato di dover “lottare” per rimuovere una macchia di bruciatura da una pentola: le macchie di bruciato, oltre ad essere antiestetiche, possono causare cattivi odori durante la cottura, specialmente se sono bruciature fresche. Come rimuoverle quindi? Oggi ti insegno un trucco facilissimo per far tornare le pentole come nuove!

Macchie di bruciato sulle pentole: come rimuoverle

Un trucco molto efficace per rimuovere ogni traccia di bruciatura dalle pentole è questo. Procurati dell’aceto bianco e del bicarbonato e crea una sorta di “pappetta” miscelando insieme questi ingredienti.

Utilizzando un pennello da cucina in silicone ricopri la parte bruciata con la pappetta che hai realizzato e lasciala agire per alcune ore.

Infine, aiutandoti con una paglietta in acciaio, strofina la mistura sulla pentola (attenzione a non graffiare le parti verniciate) e tutti quei aloni neri spariranno in un attimo.

Questo semplice trucco di permette di risparmiare sull’acquisto di costosi detergenti specifici e, soprattutto, è un metodo naturale che non inquina e rispetta l’ambiente.

Tieni sempre a portata di mano del bicarbonato e dell’aceto bianco: in casa sono degli alleati affidabilissimi ed ecologici. Qualche esempio? L’aceto bianco può essere utilizzato al posto dell’ammorbidente mentre con il bicarbonato puoi fare delle pulizie ecologiche per la casa.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Un trucco facilissimo per rimuovere le macchie dalle pentole!