Forno a microonde: puliscilo con bicarbonato e aceto

Il forno elettrico e quello a microonde sono tra gli elettrodomestici più difficili da pulire. Per quanto ne esistano di diversi tipi, non è mai consigliato far uso eccessivo di prodotti chimici industriali in quanto potrebbero rilasciare residui tossici nel cibo, mettendo a rischio la nostra salute.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Il forno elettrico e quello a microonde sono tra gli elettrodomestici più difficili da pulire. Per quanto ne esistano di diversi tipi, non è mai consigliato far uso eccessivo di prodotti chimici industriali in quanto potrebbero rilasciare residui tossici nel cibo, mettendo a rischio la nostra salute.

Come fare, quindi? Ecco un metodo totalmente naturale che ti stupirà per la sua efficacia e semplicità: quello del bicarbonato e aceto.

Bicarbonato e aceto per il forno

Il bicarbonato è un ottimo alleato per la pulizia profonda di tutta la casa, soprattutto per quanto riguarda gli elettrodomestici che, come il forno, sono più soggetti a incrostazioni di grasso e unto.

Si tratta di un metodo totalmente naturale, economico e che non rilascia residui chimici tossici. Ma come utilizzarlo per la pulizia accurata del nostro forno elettrico o del microonde?

Prima di procedere, pulisci l’interno del forno eliminando tutto il grasso, l’unto e il bruciato che vengono via più facilmente. A questo punto, togli le griglie e prepara una miscela di bicarbonato e acqua miscelando le due componenti fino a formare una pasta semplice da spalmare all’interno dell’elettrodomestico.

Il composto va applicato come una crema sulle parti più sporche. Tieni conto che il bicarbonato di sodio ha bisogno di circa 12 ore per agire correttamente e sciogliere tutto il bruciato, il grasso e l’unto, quindi, prepara ed applica il composto la sera e lascialo in posa per tutta la notte.

La mattina dopo, elimina con un panno tutti i residui di bicarbonato secco, che verranno via facilmente insieme allo sporco.

Dopo aver eliminato tutto, non ti resta che dare il tocco finale mettendo un po’ di aceto in un flacone spray e spruzzandolo sulle parti in cui sono rimasti dei residui. Questo prodotto scatenerà una reazione entrando in contatto con il bicarbonato: si formerà della schiuma, ma non ti preoccupare, è normalissimo.

Pulisci con cura tutto, eliminando i residui spumosi dal tuo forno ed il gioco è fatto. Sembrerà come nuovo, avrai eliminato tutto lo sporco, i cattivi odori e non avrai speso più di 1€. Ma soprattutto sarai assolutamente tranquilla quando andrai a cuocere i tuoi cibi in quanto non dovrai avere timore che eventuali residui tossici finiscano nelle tue pietanze.

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Forno a microonde: puliscilo con bicarbonato e aceto